Riqualificazione di giardini e parchi: il piano triennale del verde pubblico a Scandicci

Interventi nei parchi pubblici

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 01 novembre 2020 10:59

Riqualificazione di parchi e giardini nei quartieri di Scandicci, a partire da largo Spontini e via Cherubini a Casellina, dal parco Ilaria Alpi a Badia a Settimo e a concludere il Parco di via Masaccio a Vingone. In tutto tre interventi per il verde pubblico approvati dalla Giunta, con investimenti fissati in 837 mila euro per largo Spontini, e 1 milione e 61 mila euro per il parco Ilaria Alpi così come per il parco di via Masaccio.

 

“Il verde pensato per tutti, gli spazi aperti, i luoghi dove fare movimento, sono risorse preziosissime per le città, lo vediamo e lo apprezziamo anche in questo difficile periodo, Scandicci ne è già ricca e ha scelto di investire per incrementare e migliorare ancora di più questo patrimonio comune – dice l’assessora all’Ambiente e al Verde pubblico Barbara Lombardini – per questo come Giunta abbiamo programmato un vero e proprio piano triennale del verde pubblico nei quartieri cittadini, con investimenti importanti nei principali giardini e nei grandi parchi della nostra città: abbiamo stabilito di dare priorità agli interventi in largo Spontini a Casellina e al parco Ilaria Alpi a Badia, perché sono i luoghi per i quali si rende necessario intervenire in anticipo. Immediatamente dopo interverremo in via Masaccio, dove andremo a completare tante opere che abbiamo già consegnato ai cittadini di Vingone, come la passerella, gli orti, una prima parte di percorsi e di aree verdi. Al termine delle riqualificazioni ognuno di quei tre spazi verdi sarà un posto più accogliente, con funzioni differenti e nuove per la città, vissuto da persone di tutte le età; in parallelo alla progettazione del secondo parco della città metropolitana, ovvero all’area Cnr unita all’Acciaiolo, realizzeremo ogni anno la riqualificazione di importanti spazi verdi in tutto il nostro territorio”.

 

Riqualificazione del giardino in via Cherubini e Largo Spontini a Casellina – E’ l’intervento che avrà priorità temporale, immediatamente prima della riqualificazione del parco Ilaria Alpi a Badia. Lo spazio verde con superficie di circa 3000 metri quadri sarà completamente rinnovato, diventerà area centrale per importanza dell’intera zona di largo Spontini, sarà luogo di incontro tra persone e generazioni con funzioni pensate in particolare per giovani e anziani: avrà un percorso vita, potrà ospitare attività sportive amatoriali, avrà sedute e zone dedicate al ritrovo. Troveranno posto anche servizi pensati per i cittadini e l’ambiente ed elementi di decoro urbano, primi tra tutti un fontanello di acqua di qualità di Publiacqua e batterie di cassonetti interrati.

 

Riqualificazione del parco Ilaria Alpi a Badia a Settimo – Nella gestione del nuovo parco di Badia a Settimo l’ufficio Verde pubblico del Comune di Scandicci ha dovuto fare i conti con problemi causati dalla bassa qualità del terreno, che ha comportato soprattutto il mancato attecchimento delle nuove piante e la necessità di porre rimedio con la riprogettazione di importanti elementi. Saranno realizzate zone di ombreggiatura artificiale dove creare salotti all’area aperta per il ritrovo delle persone, sarà ripensata la funzione dell’attuale fontana, sarà completamente rifatta l’area ludico sportiva per bambini e ragazzi. Dal punto di vista vegetativo arbusti fioriti ed essenze ad alta resistenza creeranno cromaticità caratteristiche mediterranee, e segneranno il trascorrere delle stagioni anche grazie a profumazioni ed esperienze sensoriali fortemente distintive.

 

Riqualificazione del Parco Masaccio a Vingone – I cittadini di Vingone in questi ultimi cinque anni hanno visto un arricchimento straordinario degli spazi di verde pubblico, scrive il Comune, con nuove aree, nuovi elementi, nuove funzioni: il nuovo parco di via Masaccio, la passerella pedonale sul Vingone, il nuovo giardino di Martin Luther King, i 29 orti della Diversità, 14 dei quali sono stati assegnati a coltivatori under 40. Con questo progetto l’Amministrazione Comunale dà ordine e un assetto definito a tutto questo, creando un unico asse verde che attraversa il quartiere da Martin Luther King alla scuola XXV Aprile, con opere di completamento tra le quali il rifacimento del parcheggio di via Tiziano e la realizzazione di una palestra all’aperto, a libero accesso. Per implementare colori ed elementi sensoriali saranno inserite nuove specie ed essenze, tra cui alberi da frutta.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.