Firenze, stretta alla movida: i controlli della Polizia Municipale nella notte di venerdì

Violazioni alle ordinanze comunali e al Dpcm

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 24 ottobre 2020 12:43

Ha debuttato nella serata di ieri, venerdì 23 ottobre, la nuova ordinanza del sindaco di Firenze contro gli assembramenti, ordinanza che prevede una nuova stretta alla movida, con il divieto di stazionamento in due aree del centro, quelle di piazza Strozzi e di Sant'Ambrogio, individuate come "aree di massimo rispetto ai fini del contenimento del rischio di contagio". L'ordinanza va ad aggiungersi al  'numero chiuso' in piazza Santo Spirito, ancora in vigore nel fine settimana.

 

Nella prima notte del nuovo provvedimentio, non sono mancati i controlli della Polizia Municipale sul rispetto delle ordinanze e delle normative nazionali in materia di emergenza sanitaria Covid-19. 

 

Nella notte di venerdì sono state rilevate due infrazioni all’ordinanza comunale per attività di vendita di alimenti dopo le ore 20.00 nella zona di Santo Spirito. Altrettante le infrazioni al DPCM rilevate relativamente a attività di somministrazione, in un caso per presenza di più di sei persone allo stesso tavolo, in un altro per attività aperta dopo le ore 24.

 

Due, infine, le sanzioni elevate per mancato uso della mascherina.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.