Scandicci, 6261 cani all’anagrafe sanitaria. Al Parco degli animali pensione anche per gatti

Pensione per i privati che hanno bisogno fino a quattro settimane

Galleria immagini

453 Visualizzazioni

sabato 25 luglio 2020 15:54

Sono 6261 i cani all’anagrafe sanitaria per Scandicci, 316 dei quali iscritti nei dodici mesi del 2019. Il dato è stato fornito al settore Ambiente del Comune dall’ufficio Igiene urbana veterinaria dell’Azienda sanitaria di Firenze, assieme al numero di gatti all’anagrafe felina (836, ma in questo caso l’iscrizione è facoltativa).

 

“Sono sempre più gli animali da compagnia nella nostra città – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – i proprietari di cani e gatti sono nella quasi totalità dei casi cittadini consapevoli e responsabili, attenti alla pulizia dei parchi e dei marciapiedi e a non disturbare le altre persone, con particolare attenzione ai più piccoli. Tuttavia si può sempre migliorare, le regole ci sono, sono ben segnalate nei nostri giardini e grazie anche alla collaborazione dei cittadini siamo impegnati a farle rispettare il più possibile. Per i proprietari dei cani e dei gatti questo è un periodo difficile, ci sono le ferie e in alcuni casi non si hanno soluzioni per i propri animali: il Canile rifugio Parco degli animali del Comune di Firenze, con il quale siamo convenzionati da nove anni, offre il servizio di pensione per i privati che hanno bisogno fino a quattro settimane, con tariffe giornaliere fissate in base all’Isee della famiglia, per la massima serenità dei padroni. Il Parco Canile rifugio di Firenze ci garantisce inoltre un servizio esemplare per quanto riguarda i cani trovati sul territorio, che in tantissimi casi vengono dati in adozione a famiglie che desiderano garantire una vita finalmente serena a questi animali: l’invito a tutte le persone interessate è a contattare e visitare il Parco degli animali”.

 

Il Canile rifugio Parco degli animali di Firenze, che ha sede a Ugnano in via del Pantanino 11, nei nove anni di convenzione con il Comune di Scandicci ha accolto 68 cani trovati sul territorio scandiccese: per 54 di questi il Parco degli animali è riuscito a trovare nuovi padroni adottivi, e in tre casi a restituirli ai proprietari che li avevano smarriti (sei cani purtroppo sono deceduti nel periodo di attesa di adozione); attualmente gli animali nel Canile rifugio per conto del Comune di Scandicci sono cinque.

 

Per quanto riguarda il servizio di pensione per cani, gli animali devono essere iscritti all'anagrafe canina, in regola con vaccinazioni, profilassi anti leishmaniosi e filariosi, trattamento antiparassitario per pulci e zecche e sverminati (non sono ammessi cani che, a giudizio del personale della struttura, manifestino una spiccata aggressività). Le tariffe giornaliere vanno da 5 a 15 euro in base all’Isee del nucleo familiare; per il servizio di pensione per gatti, tariffe fino ad un massimo di 14,74 euro (sempre in base all’Isee).


Per contatti: Parco degli animali del Comune di Firenze (viuzzo del Pantanino 11 - Ugnano) 0557352018, 055753224; fax 0552625089, email adozioni.animali@comune.fi.it. Orari: lunedì e venerdì 8,30–13,30, martedì e giovedì 8,30-13,30 e 14,30–17, sabato 8,30-12.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.