Scandicci, riapertura scuole: nuovi banchi e aule, armadietti per zaini. Il piano anticovid

Gli interventi previsti

Galleria immagini

2931 Visualizzazioni

giovedì 23 luglio 2020 10:55

A Scandicci si pensa al ritorno a scuola. Nuovi banchi con una sola postazione per garantire le distanze tra alunni, dispenser per gel disinfettante in ogni classe, armadietti personali per non lasciare zaini a terra, nuove aule con pareti temporanee negli spazi comuni per garantire superfici adeguate al distanziamento tra ragazzi. Gli uffici tecnici dei Lavori pubblici e quelli della Pubblica istruzione del Comune di Scandicci in queste settimane stanno attuando il piano per il rispetto delle misure anticovid nelle scuole cittadine, in vista della prima campanella del prossimo 14 settembre, in base alle richieste pervenute dalle tre dirigenze scolastiche cittadine.

 

Gli interventi, spiega il Comune, saranno realizzati dall’Amministrazione Comunale grazie anche ai finanziamenti del Miur messi a disposizione con il bando per il Piano operativo nazionale Pon, al quale la Giunta ha deliberato di partecipare. “Lavoriamo tutti insieme per riaprire le scuole in piena sicurezza, con la massima collaborazione tra le scuole e gli uffici del Comune – dice l’assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba – stiamo attuando una serie di interventi puntuali così come richiesto dalle tre dirigenti scolastiche, che con capillarità e attenzione hanno segnalato ogni esigenza per il bene di alunni e studenti all’interno dei diversi plessi”.

 

Per quanto riguarda gli arredi, le dirigenze scolastiche hanno chiesto al Ministero nuovi banchi e sedute per le scuole in cui erano presenti postazioni doppie: per le primarie Pertini e Campana sono stati richiesti rispettivamente 195 e 175 banchi, 360 per le media Spinelli, 420 banchi e altrettante sedie per la Marconi, 75 sedie per la media Fermi, 25 banchi e altrettante sedie per la Rodari e 30 sedie e 36 banchi per la XXV Aprile. Il Comune sta intanto acquistando nuovi armadietti per gli zaini, con chiusura per le medie e aperti per le primarie.



Per quanto riguarda gli interventi di edilizia leggera, alla Pertini di San Giusto saranno realizzate quattro nuove aule con pareti temporanee nello spazio motricità, al primo piano e al piano terra; saranno inoltre segnati i percorsi a terra, così come alla primaria Campana dove sarà installato anche un nuovo campanello per la materna. Alla Gabbrielli saranno posizionate strisce antiscivolo sulla scala interna nel percorso lato parcheggio; alla Pettini saranno riorganizzati gli accessi per evitare assembramenti. Per la primaria Marconi, oltre ai nuovi percorsi, sarà realizzato un collegamento col giardino pubblico per il nuovo ingresso.

 

Alla materna Calvino un nuovo varco con cancello su via Boito, e un vialetto d’accesso con mattonelle per l’inverno; per la materna Montalcini le riparazioni del cordolo e della pavimentazione del giardino sul retro, così come del linoleum nel salone. Alle materne Marciola e Rinaldi la nuova connessione wifi, alla Sturiale la riparazione di pavimenti e infiltrazioni, alla Turziani la ristrutturazione del giardino. Alle scuole d’infanzia Mirò, Verdi e Alpi la suddivisione dei giardini con zone per sezioni.

 

Alla media Spinelli l’abbattimento di una parete in cartongesso per allargare un’aula, l’installazione di un’inferriata di sicurezza a una finestra e la riparazione delle infiltrazioni della copertura. Riparazioni varie di infiltrazioni, finestre e recinzioni per la media Rodari. Alla media Fermi sono in programma il collegamento elettrico per la nuova Lim e i nuovi percorsi interni ed esterni.

 

Lavori programmati per i primi mesi dell’anno scolastico anche alla primaria XXV aprile, con due nuovi bagni per disabili e la riparazione della copertura dei servizi, delle finestre del piano terra e del primo piano; oltre a queste, la recinzione degli orti, un nuovo cancello sul lato della parrocchia e il rifacimento del primo tratto del percorso “Vado a scuola da solo” per lo smaltimento delle acque meteoriche.

 

Assieme agli interventi anticovid, nuovi arredi per la scuola Toti di San Vincenzo in vista dell’avvio della sezione montessoriana.

 

Immagine di repertorio

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.