Da lunedì riaprono i musei di Prato. Saranno tutti gratuiti fino al 3 giugno

Riaprono i musei

Galleria immagini

1141 Visualizzazioni

sabato 16 maggio 2020 17:49

Riaprono da lunedì 18 maggio i musei cittadini di Prato, con ingressi gratuiti fino al 3 giugno 2020.

 

Nel corso delle settimane di chiusura, l’assessorato alla cultura del Comune di Prato ha promosso numerosi incontri virtuali tra i direttori di tutti i musei cittadini con l’obiettivo di condividere strategie finalizzate alla riapertura. L’assessore Mangani ha partecipato a numerose riunioni virtuali promosse dalla vice presidente della Regione Toscana Monica Barni, riunioni a cui hanno partecipato i musei toscani, pubblici e privati. Nel corso di questi incontri sono state elaborate le linee guida per la riapertura, buone pratiche da condividere oggetto delle osservazioni e delle proposte di modifica da parte dei direttori e degli staff.

 

Dopo 70 giorni di chiusura -  70 giorni durante i quali i musei hanno dovuto integralmente, o quasi, ripensare la programmazione del 2020 e anche del 2021 -  tornano quindi le collezioni e tornano anche le mostre temporanee. E tutti e sei i musei cittadini saranno gratuiti, per tutti, collezione e mostre temporanee, fino al 3 giugno 2020. 

 

Il primo sarà Palazzo Pretorio. La mostra "Dopo Caravaggio"  è stata prorogata e sarà visitabile. Il Pretorio apre lunedì 18 maggio e seguirà l’orario consueto: da lunedì alla domenica orario 10.30/18.30 giorno di chiusura martedì.

 

Ma il 18 riapre anche il Museo della Deportazione e della Resistenza di Figline, nei giorni di lunedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 18.30; sabato e domenica dalle 15 alle 19. Un viaggio dentro la memoria italiana, pratese ed europea. 

 

Martedì 19 sarà la volta del Museo del Tessuto e del Museo di Scienze Planetarie. Il Museo del Tessuto ha prorogato la mostra sui costumi del Pinocchio di Matteo Garrone, visitabile unitamente alla collezione permanente il martedì, il mercoledi e il giovedi: 16-20 e venerdi sabato e domenica: 10-20 (giorno di chiusura il lunedì). Il Museo di Scienze Planetarie sarà aperto dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13. 

 

Giovedì 21 riapriranno il Centro Pecci e il Museo dell’Opera del Duomo. Presso il Centro Pecci sarà possibile visitare, dal giovedì alla domenica dalle 12 alle 20, la grande mostra "The Missing Planet. Visioni e revisioni dei ‘tempi sovietici’" e l’esposizione del fotografo ivoriano Mohamed Keita KENE/Spazio. 

Il Museo dell’Opera del Duomo riaprirà giovedì 21 maggio con orario Lunedì mercoledì giovedì  e venerdì: 16-20. Sab-dom: 15-20.

 

(foto del Comune di Prato)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.