Coronavirus, a Firenze potranno riaprire i Centri diurni per minori

L’assessore Vannucci: “I gestori in grado di garantire il rispetto delle misure di sicurezza potranno riprendere le attività"

Galleria immagini

1531 Visualizzazioni

giovedì 30 aprile 2020 19:56

Da lunedì 4 maggio potrà riprendere l’attività dei Centri diurni per minori nelle strutture in cui sarà possibile il rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Coronavirus: lo rende noto l’assessorato a Welfare del Comune di Firenze, guidato da Andrea Vannucci.

 

“Da lunedì i Centri diurni potranno tornare a erogare i servizi socio-educativi per i minori fragili. Per l’amministrazione comunale, i gestori che saranno in grado di riaprire le strutture, garantendo la sicurezza sia dei minori che degli operatori, potranno riprendere a svolgere le loro attività - ha detto l'assessore Vannucci - I minori potranno così uscire dal proprio contesto familiare e ricominciare ad avere relazioni anche all’esterno della famiglia, che influenzano positivamente il loro stato di salute e la loro socializzazione”.

 

I gestori dei Centri diurni potranno quindi riorganizzare i propri spazi per riattivare i servizi relativi all’area socio-educativa dei minori. 

 

In vista della riapertura, fa sapere il Comune di Firenze, le organizzazioni che gestiscono i servizi sono invitati a presentare alla Direzione Servizi sociali una proposta di rimodulazione del servizio sotto il profilo organizzativo, ridefinendo, ad esempio, la delimitazione degli spazi, la turnazione delle presenze e le modalità di accesso al servizio. Inoltre dovranno comunicare la data di ripresa del servizio
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.