Bagno a Ripoli, progettazione ‘green’ per l’ampliamento e la riqualificazione della scuola Redi

L'obiettivo è partire con i lavori nella primavera 2021

Galleria immagini

328 Visualizzazioni

lunedì 24 febbraio 2020 14:07

Edilizia scolastica: via alla progettazione per l’ampliamento e la riqualificazione della scuola secondaria di primo grado “Francesco Redi” di Bagno a Ripoli

 

Il primo step sarà a fine marzo, con l’approvazione da parte dell’amministrazione comunale del progetto di fattibilità tecnica-economica: la relazione valuterà e individuerà le soluzioni progettuali ritenute migliori e più idonee da mettere in campo, partendo dalla realizzazione di nuovi spazi finalizzati ad ospitare laboratori e auditorium, fino ad arrivare al restyling del corpo di edificio già esistente.

 

Una volta approvato il progetto di fattibilità, si procederà con il bando pubblico di gara per la progettazione definitiva ed esecutiva dell’intervento e la realizzazione dei lavori. L’obiettivo è quello di avviare le lavorazioni nella primavera 2021, fa sapere il Comune di Bagno a Ripoli.

 

“Non solo. Sarà una progettazione ‘partecipata’, realizzata in stretta e costante collaborazione con la direzione dell’Istituto comprensivo Caponnetto e il personale scolastico, in grado più di ogni altro di indicare le esigenze reali della comunità scolastica – ha spiegato il sindaco Francesco Casini - Dopo la riqualificazione dell’ala est della scuola, ecco adesso il nuovo pacchetto di interventi comprensivi dell’ampliamento dell’edificio. Una promessa fatta agli studenti e alla scuola, che finalmente avrà così gli spazi necessari per rispondere ad un’offerta formativa costantemente in crescita. L’obiettivo è rendere la Redi un esempio da seguire per l’edilizia scolastica a livello metropolitano”.

 

L’assessore alla scuola Francesco Pignotti ha spiegato che una delle parole chiave dell’intervento sarà ‘sostenibilità’: “Come già accaduto per il restyling dell’ala est, l’ampliamento della scuola e la riqualificazione della porzione esistente saranno effettuati seguendo i criteri della sostenibilità e dell'efficientamento energetico a tutti i livelli – ha dichiarato l’assessore - Dalla scelta dei materiali e degli infissi, alla realizzazione di nuovi impianti di illuminazione a basso consumo, fino agli interventi strutturali con interventi come la coibentazione delle facciate per una minore dispersione di energia. Gli spazi esterni saranno inoltre riprogettati riqualificando le aree attualmente pavimentate con nuovi spazi verdi e alberature e con attrezzature per attività motoria all'aperto. Bella, moderna, funzionale e anche ecologica. Così sarà la nuova Redi”.  

 

Foto tratta dal sito dell'Istituto comprensivo Caponetto

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.