Firenze, i Fridays For Future in piazza per il Block Friday

Un climate strike nel giorno degli sconti

Galleria immagini

539 Visualizzazioni

martedì 26 novembre 2019 13:24

Il 29 Novembre sarà Block Friday. Questo il nome che il movimento Fridays For Future ha dato alla giornata di venerdì 29 Novembre, quando in tutto il mondo tornerà in piazza per il #GlobalDayofClimateAction, un climate strike lo stesso giorno del Black Friday "per sensibilizzare su clima e consumismo".


A Firenze il concentramento sarà dalle 9 in piazza della Repubblica. "Saremo in piazza per ripetere forte e chiaro che non siamo disposti a rinunciare al nostro futuro: invertire la rotta è ancora possibile e siamo tante e tanti a volerlo", si legge sulla pagina Facebook dei Fridays For Future Firenze.


"La data di questa giornata di mobilitazione cade in concomitanza con il Black Friday, giorno in cui le grandi catene offrono notevoli ed eccezionali promozioni al fine di incrementare le proprie vendite. Boicottiamo questa giornata e facciamo capire anche alle multinazionali, che sono fra le maggiori responsabili delle emissioni climalteranti, che è giunto il momento di mettere da parte il profitto di pochi e contribuire a rendere possibile un futuro sostenibile per tutti gli esseri viventi che abitano questo pianeta".
 

"Il 29 Novembre faremo nuovamente appello per una politica climatica più ambiziosa a livello globale, europeo e nazionale. Gli scienziati sottolineano che il riscaldamento globale non deve superare 1,5°C, al fine di evitare grandi disastri. Ci resta poco tempo, ma invertire la rotta è ancora possibile. Sarà un evento storico, un evento per studenti e professori, un evento per famiglie, un evento pacifico e non violento. Saremo tutti uniti per il clima! Tutti uniti per garantire un futuro", conclude il movimento.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.