‘Fermata Alzheimer’ fa tappa a Firenze, iniziative in piazza Ognissanti e al cinema Principe

Salute
19/09/2019

L’assessore Vannucci: ‘Dedichiamo massima attenzione a questa malattia’

In occasione del mese dell’Alzheimer domani, venerdì 20 settembre, farà tappa a Firenze ‘Fermata Alzheimer’, il tour voluto dal Gruppo Korian, leader europeo nei servizi di assistenza e cura di pazienti con demenza, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle demenze che colpiscono solo in Italia 1 milione e 200mila persone. La crescita negli ultimi anni è vertiginosa e si stima che il numero triplicherà in 30 anni. 

 

Il tour porterà in diverse città italiane numerose attività in collaborazione con le associazioni e Fondazioni territoriali attive nel sostegno dei malati di Alzheimer e delle loro famiglie.

 

A Firenze la prima iniziativa si terrà in piazza Ognissanti dove, dalle 10 alle 18, sarà possibile fare una vera e propria esperienza immersiva nell’Alzheimer attraverso visori multimediali che porteranno i visitatori in una realtà parallela: tutti coloro che passeranno da ‘Fermata Alzheimer’ potranno infatti "vivere la malattia" per 10 minuti grazie a un visore che, attraverso delle immagini in 3D, proietterà lo spettatore nell’Alzheimer per conoscerlo da vicino.

 

Grazie alla collaborazione con l'Associazione Italiana Malattia Alzheimer - Firenze, per tutta la giornata sarà possibile fare colloqui di educazione cognitiva con il personale dell’associazione: consigli pratici sugli stili di vita per prevenire il decadimento e mantenersi in forma dal punto di vista cognitivo. Saranno presenti i professionisti delle strutture Korian a disposizione per fornire informazioni relative ai servizi dedicati al territorio toscano. 

 

Sarà presente anche l’assessore a Welfare e Sanità Andrea Vannucci: “Il Comune di Firenze dedica la massima attenzione all’Alzheimer per rispondere sia ai bisogni di cura dei malati, che ai bisogni di sostegno delle famiglie. Da 20 anni sostiene il Centro di ascolto Alzheimer dell’Aima di Firenze che accoglie i familiari dei malati per orientarli ai servizi e sostenerli nel lavoro di cura – ha spiegato l’assessore – Il Comune ha avviato e sta sviluppando nuovi servizi per l’Alzheimer nella sede della ASP Firenze Montedomini con l’intento di farne un centro di eccellenza per formazione, assistenza e sostegno alle famiglie”.

 

Per celebrare ulteriormente il mese dell’Alzheimer, il 23 settembre si terrà la proiezione del film ‘Ho sposato mia madre’ presso il cinema Principe, alle ore 20. Il film, del regista Domenico Costanzo, parla dell’amore dei figli verso i genitori affetti da Alzheimer. L’ingresso sarà gratuito fino ad esaurimento posti.

 

Foto tratta dalla pagina Facebook ‘Korian’
 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.