Stazione di Santa Maria Novella, tre arresti in un giorno

Cronaca
08/08/2019

Intensificati i controlli

Tre arresti in un solo giorno, questo è il risultato dell’intensificazione dei servizi di contrasto ai reati in ambito ferroviario nel periodo estivo.

 

Il 6 agosto la Polfer è intervenuta all’interno di un esercizio commerciale della Stazione di Firenze S.M.N. per la presenza di una persona che molestava i presenti,  un cittadino cubano di 45 anni regolarmente soggiornante in Italia. Durante gli accertamenti, secondo quanto riporta la nota della polizia, gli Agenti hanno scoperto che sull’uomo pendeva un ordine di carcerazione per un reato contro la persona ed è stato portato presso il carcere di Sollicciano.

 

Sempre nella stessa giornata sono scattate le manette anche per due cittadini di origine tunisina di 36 e 50 anni, già noti alle Forze di Polizia, dei quali solo il più giovane era regolarmente soggiornante sul territorio nazionale. Gli Agenti li avevano notati aggirarsi con fare sospetto all’interno di Santa Maria Novella, per poi fermarsi davanti all’ingresso di un bar. Mentre uno dei due uomini rimaneva all’esterno, l’altro entrava all’interno del locale per poi uscirne poco dopo con un grosso zaino.

 

I due avevano rubato lo zaino ad una turista cinese che non si era accorta subito del reato.  Nel corso della loro permanenza in Italia gli arrestati avevano fornito alle Forze di Polizia, in diverse occasioni, ben 12 e 15 nomi diversi.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.