‘Se mi lasci non vali’, i Comuni dell’Empolese Valdelsa contro l’abbandono degli animali

Empoli
18/07/2019

La campagna di sensibilizzazione

Una campagna di comunicazione per sensibilizzare la popolazione contro l’abbandono degli animali, problema che, statisticamente registra il suo apice nei mesi estivi. E' quanto hanno lanciato e condiviso durante l’ultima giunta dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa tutti i sindaci delle 11 amministrazioni comunali che la compongono.


“Se mi lasci non vali”, non vuole essere un semplice slogan, "ma un accorato invito a non abbandonare qualsiasi animale in previsione delle vacanze, innanzitutto perché sarebbe un comportamento eticamente sbagliato e un reato sanzionabile con un’ammenda e punibile penalmente", si legge nella nota dell'Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa


L’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa propone questa campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali che si sostanzierà nella diffusione di locandine e in post sui social network. La campagna, oltre che per scongiurare l’abbandono dei quattro zampe, serve anche a dare alcune raccomandazioni utili nel caso di ritrovamento per chi si dovesse imbattere in un animale abbandonato o ferito e debba soccorrerlo. 
 

È importante sapere che è possibile aiutare il cane o il gatto abbandonati non restando indifferenti e mettendo in pratica una serie di azioni per salvarli e far si che qualcuno gli adotti. L'abbandono sul territorio è un fenomeno complesso che include gli animali smarriti, gli abbandoni veri e propri da parte di residenti o la presenza o l’introduzione di animali abbandonati provenienti da altri territori.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.