Firenze, nuovo atto vandalico alla Pietra d'Inciampo in via Aretina

Spezzata anche la targa di Largo Martiri delle Foibe

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 24 gennaio 2023 19:05

Nuovo atto vandalico alla Pietra d'Inciampo di Via Aretina 131 in ricordo di  Bruno Corsi, deportato a Fallingbostel e ucciso a Braunschweig nel 1944.

 

La pietra una settimana fa, mercoledì 18 gennaio, era stata imbrattata con la vernice spray e pulita da un anonimo cittadino. Oggi, martedì 24 gennaio, la Pietra d'Inciampo è stata nuovamente danneggiata: secondo quanto riporta una nota del Comune, graggiata a colpi di punteruolo.

 

"I vandali possono scalfire o rompere una targa ma non possono cancellare nessuna memoria". Ha detto l'assessora alla cultura della memoria Maria Federica Giuliani.

 

E' sempre di oggi la notizia della rottura della targa di Largo Martiri delle Foibe.

 

"Simili gesti calpestato la memoria collettiva - ha aggiunto - la Shoah e le Foibe sono parte della nostra storia e nessun gesto vigliacco può cancellarne il monito per le future generazioni. Interverremo subito per ripristinare la Pietra d'Inciampo e la targa in Largo Martiri delle Foibe".

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.