Vis Art

Maggio Musicale, al via il Festival d'Autunno dedicato a Giuseppe Verdi

Giovedì la prima de 'Il trovatore'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 26 settembre 2022 18:47

Al via il “Festival d’Autunno” del Maggio Musicale Fiorentino dedicato a Giuseppe Verdi.

 

Giovedì 29 settembre alle ore 20 il direttore emerito Zubin Mehta, alla guida del Coro e dell’Orchestra del Maggio, sarà sul podio dell’auditorium a lui intitolato per la prima recita di “Il trovatore” di Giuseppe Verdi.

 

E' questo il primo appuntamento del Festival d’Autunno dedicato a Giuseppe Verdi, uno dei due ‘Festival satelliti’ che vanno a rafforzare la proposta del Maggio Musicale Fiorentino, arricchendo il panorama musicale del Teatro oltre il Festival principale di primavera. La regia è affidata a Cesare Lievi, che torna al Maggio dopo i recenti spettacoli de Lo sposo di tre, e marito di nessuna. Scene e costumi sono curati da Luigi Perego, le luci da Luigi Saccomandi.

 

L'ensemble di canto è formato da Amartuvshin Enkhbat come Il conte di Luna, María José Siri come Leonora, Ekaterina Semenchuck nel ruolo di Azucena, Fabio Sartori come Manrico; Riccardo Fassi interpreta Ferrando. Completano il cast Caterina Meldolesi nel ruolo di Ines, Alfonso Zambuto come Ruiz, Davide Piva come Un vecchio zingaro e Joseph Dahdah nei panni di Un messo. Il maestro del Coro è Lorenzo Fratini.

 

Altre tre le recite previste in cartellone: il 5 e 7 ottobre alle ore 20 e il 2 ottobre alle ore 15.30. La recita del 7 ottobre 2022 è offerta al pubblico con uno sconto del 50% del prezzo sui biglietti di ogni settore e sarà trasmessa in diretta radiofonica su Rai Radio3

 

A partire dalla recita pomeridiana del 2 ottobre, al via il progetto “Crescendo: Teatro in gioco, giocare al teatro”; l’attività – gratuita per 20 bambini dai 5 agli 11 anni i cui accompagnatori siano in possesso di un abbonamento o di un biglietto valido per lo spettacolo in programma nella data prescelta – prevede laboratori sulla simulazione dei linguaggi dello spettacolo, giochi di ruolo, il far musica combinato con altre forme artistiche quali la mimica e il movimento, le arti figurative e la poesia, in un’ottica interdisciplinare.

 

Tornano inoltre, prima di ogni recita, le presentazioni al pubblico degli spettacoli: tenute da Katiuscia Manetta, Maddalena Bonechi e Marco Cosci, le guide si tengono nel Foyer della Sala Zubin Mehta e nel Foyer di Galleria della Sala Grande 45 minuti circa prima l’inizio della spettacolo.

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.