Vis Art

Troppo agitato durante un controllo, la Polizia scopre più di 2,5 chili di droga: arrestato

Un controllo di routine e la scoperta della droga e di 2400 euro in contanti

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 02 settembre 2022 13:21

A tradirlo è stata l’eccessiva agitazione nel corso di un controllo di routine. Si tratta di un uomo che mercoledì è stato arrestato dalla Polizia Municipale per detezione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio: nella sua abitazione sono stati trovati 2,5 chilogrammi di hashish, 225 grammi di cocaina e quasi 2.400 euro oltre al necessario per confezionare le dosi.

 

Tutto nasce da un controllo su un’auto di grossa cilindrata deciso dagli agenti della Squadra Antidroga a Firenze, incuriositi dal movimento intorno alla vettura in sosta in via dell’Arcovata, dai due uomini saliti a bordo e dallo strano tragitto effettuato per raggiungere viale Corsica. Non appena il veicolo si è fermato la pattuglia si è avvicinata per gli accertamenti di routine.

 

Immediatamente il passeggero, un 53enne albanese, ha iniziato a comportarsi in modo strano: prima ha cercato di allontanarsi, poi ha cominciato a chiedere con insistenza di poter chiamare il suo avvocato, fa sapere il Comune in una nota. Una richiesta incomprensibile che ha ulteriormente insospettito gli agenti che hanno quindi approfondito le verifiche chiedendo, tra l’altro, il luogo di residenza. Il conducente, un 30enne italiano, ha dichiarato di abitare in un comune confinante con Firenze, il passeggero ha invece riferito di vivere in un centro del Mugello.

 

Ma se l’affermazione del conducente ha trovato riscontro, quella del passeggero invece non è risultata corretta e più il tempo passava più cresceva l’agitazione dell’uomo. Alla fine, grazie a un mazzo di chiavi trovato nelle sue tasche con una targhetta riportante il nome di una strada della zona e a un successivo riscontro con gli abitanti che hanno riconosciuto l’uomo, gli agenti sono risaliti a un appartamento.

 

È scattata la perquisizione durante la quale, nascosti nei mobili, sono stati trovati circa 225 grammi di cocaina e oltre 2,5 chilogrammi di hashish, quasi 2.400 euro e il necessario per confezionare le dosi di stupefacenti, tra cui bilancini di precisione e rotolo di cellophane. L’uomo ha continuato a negare che fosse casa sua nonostante i vicini abbiano dichiarato che abitava nell’appartamento da oltre un anno. Come peraltro confermato anche da diversi documenti a suo nome rinvenuti in casa, continua il Comune.

 

Il 53enne è stato accompagnato presso gli uffici del Reparto Antidegrado per l’identificazione: è risultato già noto alle forze dell’ordine per reati legati allo spaccio. Per lui è scattato l’arresto e, visto anche l’ingente quantitativo di droga trovata e sequestrata, è stato portato direttamente nel carcere di Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria come disposto dal pubblico ministero di turno. 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.