Maltrattamento cuccioli di cane, denunciate due persone a Campi

Decisive le segnalazioni di alcuni cittadini per aprire le indagini

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 03 dicembre 2021 09:30

Maltrattamenti nei confronti di animali a Campi Bisenzio.  

 

La Polizia Municipale, a seguito di alcune segnalazioni ricevute nelle scorse settimane, ha portato a termine una doppia indagine per ipotesi di reato di maltrattamento commesso nel tempo nei confronti di alcuni cuccioli di cane. Gli accertamenti hanno fatto emergere che i cani vittime dei maltrattamenti, un cucciolo di Jack Russel di 4 mesi e un cucciolo di Akita Americano di 3 mesi, erano custoditi in pessime condizioni sia dal punto di vista fisico che da quello dell'alimentazione.

 

Le indagini hanno avuto origine da esposti di alcuni cittadini che hanno allarmato le autorità in quanto insospettiti dai guaiti: alcuni testimoni avrebbero riferito anche di aver visto un cucciolo subire alcuni calci, si apprende dal Comune di Campi. I due proprietari sono stati denunciati e rischiano una pena da 3 a 18 mesi di reclusione e una sanzione, che disporrà il Giudice, fino a 30mila euro.

 

I cuccioli sono stati sottoposti a cure e terapie riabilitative e sono già tornati in forma.

 

“Voglio ringraziare gli Agenti che hanno effettuato queste indagini: procedere ai controlli non è stato affatto facile, considerato i soggetti poco collaborativi e le problematiche connesse – ha dichiarato il Comandante Francesco Frutti - Colgo l'occasione, inoltre, per comunicare che è stata recentemente rinnovata la Convenzione con Enpa Firenze: un accordo che permetterà ai volontari delle guardie zoofile di supportarci nelle attività di vigilanza, controllo e repressione di violazioni e reati verso gli animali”.

 

“Ancora una volta, la fase di ascolto del cittadino si è dimostrata fondamentale per risolvere una situazione estremamente delicata – ha detto soddisfatto l'assessore alla sicurezza Riccardo Nucciotti – I campigiani percepiscono il Corpo di Polizia come una presenza radicata nel territorio, con la quale confrontarsi per migliorare la vivibilità e la sicurezza della nostra città. Una città che vuole essere sempre più civile e accogliente, ma contraria a ogni forma di violenza e maltrattamento”.
 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.