Vis Art

Prato, calci, pugni e morsi ai poliziotti: arrestato

Era fuggito alla vista degli agenti. Un poliziotto è rimasto ferito

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 28 ottobre 2021 09:52

Nel primo pomeriggio di martedì 26 ottobre la polizia è intervenuta nei pressi di piazzale del Ponzaglio a Prato, luogo noto per episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e pertanto oggetto di intensificazione di sorveglianza. Un giovane, alla vista della pattuglia, si mostrava nervoso, cercando di eludere il controllo e allontanandosi lungo la limitrofa pista ciclabile.

 

Vistosi seguito dagli operatori, l’uomo ha iniziato a correre velocemente per far perdere le proprie tracce ma, una volta raggiunto, ha iniziato a colpire i poliziotti con calci e pugni e morsi, fa sapere la Questura di Prato.

 

Un agente è rimasto ferito nel corso della colluttazione e, recatosi in ospedale, ha ricevuto una prognosi di 7 giorni per le contusioni procuratesi nell’evento.

 

Il giovane, identificato in un ventiseienne nigeriano con un passato per spaccio di stupefacenti e già diversi arresti alle spalle, in possesso di regolare permesso di soggiorno e residenza nella provincia di Pisa, ma di fatto senza una dimora stabile, è stato infine trattenuto e condotto in Questura dove è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, in attesa del processo per direttissima.

 

L’uomo, che in passato era stato colpito da una misura cautelare di divieto di dimora a Prato, recentemente revocato dalla Procura, non è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente, al momento del controllo, ma di denaro suddiviso in banconote di piccolo taglio e di due telefoni cellulari, uno dei quali un vecchio modello probabilmente usato per contattare clienti, che venivano posti sotto sequestro.


(immagine di repertorio)

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.