Vaccini Covid, al via la campagna con i campioni dello sport 'Abbiamo fatto 30. Facciamo 31'

Il Presidente della Toscana: 'Superato l’82 per cento. Ora convincere chi non ha fatto la prima dose'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 26 ottobre 2021 18:58

La Regione Toscana ha dato questa mattina, martedì 26 ottobre, il via alla sua campagna sui vaccini “Abbiamo fatto 30. Facciamo 31. Corri a vaccinarti”, sostenuta dai campioni dello sport italiano.

 

Sono già in tanti, e di tutte le età, ad avere subito aderito come testimonial di questa campagna di comunicazione, presentata al Teatro Verdi di Firenze: dal ciclista professionista Alberto Bettiol del team EF Education-Nippo agli ex difensore viola Lorenzo Amoruso e bomber Christian Riganò, dall’Affrico basket-serie D alla tennista campionessa mondiale di doppio femminile over 45, Valentina Padula, della Società Assi a Simone Ciulli, medaglia d’argento nella 4x100 alle Paralimpiadi di Tokyo 2020, della Florentia Nuoto Club - Rari Nantes Florentia. E ancora la pallavolista Elena Pietrini della Savino del Bene, vincitrice con la nostra nazionale femminile l’Europeo di pallavolo; Ambra Sabatini, medaglia d’oro nei 100 metri alle Paralimpiadi di Tokyo 2020, dell’Atletica Grosseto Banca Tema; Lorenzo Zazzeri della Florentia Nuoto Club -Rari Nantes Florentia, medaglia d’argento nella 4x100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020; l’intera squadra di bocce dell'Affrico, finalista alle regionali per la seconda categoria, ma anche società sportive, direttori e giornalisti del settore come Fabrizio Verniani e Rocìo Rodriguez Valero. Fra i presenti anche Alfredo Ramponi, presidente della Laurenziana, che ha partecipato con la propria squadra di calcio. Lo hanno ricordato tutti, con la fermezza e la passione di chi vive di sport e per lo sport, che “si vince insieme” e che il vaccino è, al momento, “l’unico strumento per contrastare la diffusione del virus”.

 

A tutti loro è andato “un grande grazie per l’impegno civico” del presidente della Toscana Eugenio Giani, degli assessori regionali al diritto alla salute Simone Bezzini e alle politiche sociali Serena Spinelli, ma anche del presidente e del vice presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e Stefano Scaramelli, perché alla fine “solo chi fa squadra vince”.

 

Quello di vaccinarsi è un impegno che spetta all’intera comunità. La vaccinazione ci ha consentito di limitare gli effetti del Covid 19. La Toscana è la prima per estensione della vaccinazione – ha detto Eugenio Giani - Proprio oggi abbiamo superato l’82% di vaccinati sull’intera popolazione, siamo secondi in Italia per le seconde dosi e abbiamo più di 100mila cittadini che hanno avuto anche la terza dose. Dobbiamo continuare così per fare in modo che si arrivi ad una immunizzazione di massa. Per rafforzare il nostro primato mi fa piacere avere con noi tanti sportivi che con i loro successi hanno dato lustro all’Italia e che sono qui perché capiscono e testimoniano quanto sia stato e sia importante vaccinarsi. Li ringrazio per la loro presenza e per il loro appoggio alla nostra campagna che abbiamo chiamato “Abbiamo fatto 30. Facciamo 31. Corri a vaccinarti”. Dobbiamo quindi essere orgogliosi dei risultati raggiunti dalla Toscana e ora puntiamo a convincere quanti ancora non si sono vaccinati”.

 

I risultati raggiunti parlano chiaro: a oggi sono 3.017.151 i toscani vaccinati con prima dose su una popolazione generale di quasi 3,7 milioni. Attualmente i non vaccinati sono circa 650mila, compresi i bambini dai 0 ai 12 anni e coloro che si trovano condizioni tali da non potersi vaccinare. 
 

Foto pagina Facebook Eugenio Giani

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.