Fiorentina a testa alta, ma a Roma arriva la sconfitta per 3-1

La Viola regge anche in inferiorità numerica, ma alla fine arriva il ko

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

domenica 22 agosto 2021 23:46

Esordio con sconfitta per la Fiorentina, che all'Olimpico cade contro la Roma alla prima di campionato. Ma non è tutto da buttare per i viola di Italiano, anzi. Biraghi (nuovo capitano) e compagni escono a testa alta dalla Capitale, nonostante la differenza di valori (sulla carta) e un'inferiorità numerica già al 17' per il rosso a Dragowski (in uscita scellerata fuori area, ma cartellino esagerato visto che non si trattava di chiara occasione da gol).

 

Fatto sta che poi la Roma passa avanti con Mkhitaryan, con gol convalidato dal Var. Ma la Fiorentina non molla: ci provano Bonaventura, Maleh e Vlahovic, poi anche la Roma al 52' resta in dieci per il doppio giallo all'ex Zaniolo. La Fiorentina, dopo essere stata superiore nonostante l'inferiorità numerica, in 10 contro 10 sembra poter avere la meglio. Tanto che arriva l'1-1 con Milenkovic, su cross di Pulgar. Ma sono i giallorossi poi a tornare avanti con Veretout (altra azione validata dal Var) e poi a fare 3-1 ancora con il centrocampista francese ex viola.

 

Per la Fiorentina, davanti a Commisso che era in tribuna, insomma rammarico per una buona prova avara di punti. Atteggiamento giusto, ma anche errori gravi in costruzione di azione (Vlahovic sul 1° gol della Roma, Pulgar sul 2°) e dei singoli (Dragowski sull'uscita costata il rosso, Igor e Milenkovic sui tagli di Abraham). Sabato la prima in casa, al Franchi, contro il Torino.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.