Tramvia, cantiere di piazza della Libertà fermo per ritrovamenti archeologici

Publiacqua: 'Cantiere pronto a ripartire non appena arriva il via libera dalla Soprintendenza'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 18 agosto 2021 15:14

Si ferma il cantiere della nuova Autostrada dell'Acqua a Firenze, per esaminare alcuni reperti archeologici. Publiacqua ha precisato di essere pronta da subito a riprendere e concludere l’intervento di posa della nuova condotta su Piazza della Libertà, opera propedeutica alla realizzazione della nuova linea della tramvia (variante al Centro Storico) Lavagnini-Libertà-San Marco. 

 

 

"Gli scavi sono già pronti e le tubazioni stoccate sul posto", fa sapere Publiacqua, che aggiunge di essere in attesa che la Soprintendenza dia il via libera a questa ultima tranche di lavorazioni, una volta terminate le valutazioni e le verifiche sui ritrovamenti archeologici.

 

"Terminato l’intervento di collegamento nei giorni tra il 9 e l’11 agosto, modificata la viabilità di Viale Lavagnini, riaperto al traffico Viale Matteotti il 14 agosto e concessi alcuni giorni di riposo agli operai, proprio in virtù della necessaria attesa del nulla osta da parte della Soprintendenza, Publiacqua è quindi pronta a lanciare lo sprint finale di questo grande intervento".

 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.