Sesto, provoca un incendio di 800 metri quadri di bosco mentre brucia residui vegetali

Individuato dai Carabinieri

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 05 luglio 2021 13:32

I Carabinieri forestale di Ceppeto sono intervenuti per un incendio, verificatosi a Sesto Fiorentino.

 

Mentre i Vigili del Fuoco intervenivano, i militari hanno avviato le indagini di rito, finalizzate alla ricostruzione e origini dell’evento. Questo, come riporta una nota dei militari, ha portato all’individuazione del responsabile, identificato in un uomo che, durante un’attività di potatura, aveva acceso dei fuochi a terra per smaltire i residui vegetali prodotti nel corso delle ripuliture dell’oliveto, lavori commissionati dal proprietario del fondo.

 

Gli abbruciamenti a terra, per la condizione particolarmente seccagginosa della vegetazione arbustiva ed erbacea, per il particolare momento di siccità e la presente del vento come fattore predisponente, provocavano l'incendio. L’incendio ha interessato una superficie di circa 800 metri quadrati.

 

Il responsabile è stato dunque segnalato per incendio boschivo colposo

 

Per il rischio di incendi boschivi, a partire dal 1° luglio vige il divieto assoluto di abbruciamento dei residui vegetali, stabilito dalla Regione Toscana. Si concluderà il 31 agosto, salvo proroghe in base all’andamento stagionale. Visto il periodo a rischio per lo sviluppo e la propagazione di incendi boschivi in tutto il territorio toscano, è vietata qualsiasi accensione di fuochi, a esclusione della cottura di cibi in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno di aree attrezzate.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.