Firenze, semirimorchio sotto sequestro trasformato in discarica di scarti tessili

Pronto per la restituzione al proprietario, viene nuovamente sequestrato dalla Polizia Municipale

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 07 maggio 2021 18:03

Sequestrato due volte per smaltimento illecito di rifiuti. É il caso di un semirimorchio sotto sequestro dall'estate scorsa nell'ambito di una indagine congiunta effettuata dalle Polizie Municipali di Firenze e di Prato sull'abbandono di scarti tessili. Oltre al semirimorchio di 12 metri stipato di sacchi, era scattato il sequestro anche per il capannone, un camion e due furgoni. 


Nei giorni scorsi il gip del Tribunale di Firenze aveva disposto la restituzione del veicolo, rimasto sotto sequestro nell'area industriale, al proprietario previo smaltimento del contenuto (un centinaio di sacchi di scarti tessili). Ma quando gli agenti del Reparto di Rifredi sono arrivati sul posto per eseguire il decreto di dissequestro insieme al proprietario e alla ditta incaricata dello smaltimento, come riporta una nota diffusa dal comune di Firenze, si sono resti conto che i sigilli erano stati manomessi e all'interno erano stati abbandonati circa 300 sacchi di rifiuti sempre derivanti da lavorazioni tessili per un peso stimato di una tonnellata.

 

Di fronte a questa situazione, gli agenti non hanno potuto far altro che sequestrare nuovamente il semirimorchio mettendo nuovi sigilli. Del fatto è stata informata la Procura della Repubblica che ha convalidato il sequestro.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.