Covid, due giorni di zona gialla ma il fine settimana sarà arancione

Zona gialla ma col divieto di cambiare regione

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 07 gennaio 2021 10:24

Debuttano oggi, giovedì 7 gennaio, le misure del nuovo decreto legge varato dal Consiglio dei Ministri.

 

Oggi e domani saranno due giorni di zona gialla. Una zona gialla 'rafforzata', che prevede cioè il divieto di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.

 

La zona gialla prevede quindi la libertà di spostamento all'interno della propria regione, senza bisogno di autocertificazione, tra le ore 5 e le 22, orario in cui scatta il coprifuoco. I negozi sono aperti, così come le attività di ristorazione: in questo caso è prevista anche la possibilità di consumare all'interno fino alle 18 (asporto consentito fino alle 22, sempre possibile la consegna a domicilio).

 

Musei, mostre, teatri, cinema, palestre e piscine rimangono chiusi

 

Il fine settimana, cioè i giorni 9 e 10 gennaio 2021, saranno applicate, su tutto il territorio nazionale, le misure previste per la cosiddetta “zona arancione” (articolo 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 3 dicembre 2020). Saranno comunque consentiti, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia". 

 

Per quanto riguarda la scuola: la didattica in presenza per le scuole superiori non riprenderà giovedì 7 gennaio, ma lunedì 11: "Il testo interviene inoltre sull’organizzazione dell’attività didattica nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, con la previsione della ripresa dell’attività in presenza, per il 50 per cento degli studenti, a partire dal prossimo 11 gennaio".

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.