Mensa scolastica, Sesto proroga l’affidamento a Qualità & Servizi fino al 2030

Ingresso di Carmignano, la soddisfazione del sindaco Falchi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 30 dicembre 2020 09:19

“La decisione di prolungare per altri dieci anni l’affidamento della ristorazione scolastica a Qualità & Servizi, condivisa da buona parte delle forze politiche, premia il grande lavoro che quest’azienda, totalmente pubblica, ha svolto in questi ultimi anni”. Così il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi ha commentato la decisione assunta ieri pomeriggio dal Consiglio comunale, con le sole astensioni di M5S e Forza Italia, di prolungare fino al 2030 l’affidamento della refezione scolastica a Qualità & Servizi.

 

“Nel 2017 abbiamo avviato un nuovo corso per l’azienda, con l’insediamento di una dirigenza in forte discontinuità col recente passato e con una visione innovativa e lungimirante, capace di tenere insieme lavoro, qualità, educazione. Abbiamo reintrodotto l’articolo 18 e altre misure di salvaguardia nei contratti aziendali, lanciando un messaggio di grandissima importanza e permettendo ai dipendenti di lavorare col massimo delle tutele. Abbiamo lavorato con i produttori locali, facendo della filiera corta una scelta preferenziale e creando una vera e propria comunità del cibo. Abbiamo avviato progetti di educazione alimentare che hanno fatto della mensa un momento didattico a tutti gli effetti. Sono arrivati riconoscimenti prestigiosi, ma credo che quello più importante sia l’apprezzamento delle famiglie e, soprattutto, dei bambini, i primi e più sinceri critici da ascoltare”.

 

“A livello istituzionale abbiamo lavorato per ampliare questa esperienza sul territorio, riuscendo ad includere prima Calenzano e oggi Carmingnano, un ingresso particolarmente significativo anche per la vocazione agricola di eccellenza che favorirà la nascita di nuove sinergie a livello locale. Per tutto questo – ha concluso Falchi - credo che il primo ringraziamento debba andare alle lavoratrici e ai lavoratori dell’azienda, all’amministratore unico Filippo Fossati, al direttore Antonio Ciappi, la cui esperienza e visione continuano ad essere determinanti”.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.