Investimento sulla linea ferroviaria Firenze-Viareggio, treni in ritardo o cancellati

Traffico ferroviario sospeso tra Serravalle Pistoiese e Montecatini

Galleria immagini

1298 Visualizzazioni

lunedì 14 settembre 2020 13:52

Investimento sulla linea ferroviaria Firenze-Viareggio.

 

Questa mattina, lunedì 14 settembre, una persona è stata investita da un treno fra le stazioni di Serravalle Pistoiese e Montecatini Terme. Dalle ore 12.30, fa sapere Rfi, il traffico ferroviario è sospeso tra le due stazioni per consentire gli accertamenti da parte delle autorità giudiziarie.

 

I treni della linea Pistoia-Viareggio potranno subire ritardi fino a 120 minuti, variazioni o cancellazioni.

 

Questi i provvedimenti presi:
Treno regionale 3056 (Firenze SMN-Viareggio) cancellato da Pistoia a Montecatini Terme;
Treno regionale 3055 (Viareggio-Firenze SMN) cancellato da Montecatini Terme a Pistoia;
Treno regionale 3057 (Lucca-Firenze SMN) cancellato da Montecatini Terme a Pistoia;
Treno regionale 3058 (Firenze SMN-Lucca) cancellato da Pistoia a Montecatini Terme;
Treno regionale 3060 (Firenze SMN-Viareggio) cancellato da Pistoia a Montecatini Terme;
Treno regionale 3059 (Viareggio-Firenze SMN) cancellato da Montecatini Terme a Pistoia.
Treno regionale 3069 (Pisa Centrale-Firenze SMN Via Lucca) cancellato intera tratta.
Treno regionale 3062 (Firenze SMN-Lucca) cancellato da Pistoia a Montecatini Terme;
Treno regionale 3061 (Lucca-Firenze SMN) cancellato da Montecatini Terme a Pistoia;
Treno regionale 3064 (Firenze SMN-Viareggio) cancellato da Pistoia a Montecatini terme;
Treno regionale 3063 (Viareggio-Firenze SMN) cancellato da Montecatini Terme a Pistoia.

 

Trenitalia DR Toscana ha attualmente attivato 8 bus sostitutivi per i viaggiatori fra Pistoia e Montecatini.
 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.