Scarperia e San Piero, donate da due aziende 2250 mascherine

Il sindaco Ignesti: 'Vorrei destinarle alle famiglie con almeno un componente ultraottantenne'

Galleria immagini

815 Visualizzazioni

lunedì 06 aprile 2020 13:23

Sono state donate al comune di Scarperia e San Piero, da due aziende del territorio, un totale di 2250 mascherine.

 

Si tratta di mascherine chirurgiche, riporta una nota del Comune, che sono state donate da due aziende del territorio.

 

750 sono state donate dall'azienda Dori Pubblicità, con sede a Borgo San Lorenzo, che le ha prodotte in proprio. "I prototipi - riferisce il Comune - sono stati testati ed hanno ottenuto l’omologazione dall’Università di Firenze e successivamente l’autorizzazione a produrre in deroga da parte dell’Istituto Superiore di Sanità. Il Comune di Scarperia e San Piero ha accompagnato l’azienda in questo percorso ed è stato omaggiato di un quantitativo di mascherine prodotte in Mugello".

 

Le altre 1500 mascherine di protezione sono state donate da un’azienda che ha sede nel Comune di Scarperia e San Piero e che preferisce rimanere anonima.

 

"Vorrei destinare le mascherine donate - le parole del Sindaco Federico Ignesti - alle famiglie di Scarperia e San Piero che hanno almeno un componente ultraottantenne".

 

La distribuzione delle mascherine, una confezione da 3 pezzi, sarà effettuata dai dipendenti comunali che consegneranno il materiale  direttamente a casa. Si inizierà domani, martedì 7 aprile, per raggiungere gradualmente tutte le famiglie che abbiamo almeno una persona over 80 e che sono circa 800 in totale  il Comune di Scarperia e San Piero, in attesa di ricevere il quantitativo della Regione Toscana.

 

Immagine Comune di Scarperia e San Piero 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.