Volevano fare la grigliata al parco: denunciate cinque persone

146 denunce da parte delle forze dell'ordine

Galleria immagini

3983 Visualizzazioni

sabato 21 marzo 2020 13:56

Sono 132 le persone denunciate nella giornata di ieri, venerdì 20 marzo 2020, nella Città Metropolitana di Firenze per violazioni del Dpcm, mentre 14 quelle denunciate per falsa attestazione, oltre ad una denuncia per un titolare di un esercizio commerciale. Sono i dati pubblicati dalla Prefettura di Firenze, con le forze dell'ordine che nella giornata di ieri hanno controllato 4181 persone e 773 esercizi commerciali.

 

A Firenze, le pattuglie della Municipale ieri hanno effettuato verifiche in 14 attività commerciali senza riscontrare violazioni. I controlli hanno riguardato anche le persone tra quelle a piedi e quelle a bordo di veicoli. In questo caso invece sono scattate sei denunce: la prima a carico di un cittadino cingalese residente in un comune limitrofo, sorpreso in via Buonvicini, dove risiede invece un parente, a lavare un veicolo in strada. Attività vietata dal Regolamento di Polizia Urbana e quindi si è aggiunta anche la sanzione amministrativa di 160 euro. Così riferisce il Comune di Firenze.

 

In via Maragliano sono stati denunciati tre italiani a bordo di un'auto che, fermati dalla Polizia Municipale, hanno spiegato di andare a fare rifornimento di carburante. Gli ultimi due denunciati sono stati fermati dalle pattuglie sempre a bordo di un’auto. Privi di autocertificazione, hanno riempito il modulo consegnatogli dagli agenti e quale motivo della loro presenza in strada hanno scritto il conducente la ricerca di una farmacia perché la figlia sarebbe stata malata e il passeggero l’accompagnamento dell’amico. I due hanno rifiutato di fornire altri dati per poter fare le verifiche sull’autenticità delle dichiarazioni. 

 

A Sesto Fiorentino, invece, cinque sestesi sono stati denunciati dalla Polizia Municipale per aver violato le disposizioni riguardanti il contenimento del COVID-19. L’episodio, riferisce il Comune di Sesto Fiorentino, è avvenuto nella serata di ieri, nel Parco della Piana, dove i cinque si sarebbero recati con la motivazione di dover governare alcuni cani in un terreno privato. Gli agenti della Polizia Municipale li hanno però sorpresi mentre si apprestavano a preparare una grigliata di carne, noncuranti dei divieti in vigore. Per tutti sono scattate le denunce ex art. 650 del Codice Penale, in quattro dei cinque casi anche per aver dichiarato il falso nell’autocertificazione.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.