Firenze, oltre un milione di euro per restaurare le sculture in piazza della Signoria e piazzale Michelangelo

L'accordo tra Comune e Salvatore Ferragamo SpA

Galleria immagini

544 Visualizzazioni

martedì 11 febbraio 2020 16:56

È stato annunciato oggi a Palazzo Vecchio, il progetto di restauro dei grandi gruppi scultorei di piazza della Signoria e del David bronzeo a piazzale Michelangelo, possibile grazie all’erogazione liberale ex Art Bonus di 1.093.750 di euro da parte della Salvatore Ferragamo SpA per il triennio 2019-2021.

 

La maison fiorentina, uno dei principali player del lusso, fin dalle sue origini ha avuto un costante ruolo nella promozione culturale e salvaguardia del patrimonio artistico italiano e fiorentino in particolare. In quest'ottica si inseriscono, ad esempio, il restauro di otto sale della Galleria degli Uffizi nel 2015 e recentemente della grande Fontana del Nettuno in piazza della Signoria.

 

Il nuovo accordo, fa sapere il Comune di Firenze, prevede il restauro della statua equestre di Cosimo I de’ Medici del Giambologna in piazza della Signoria; Ercole e Caco di Baccio Bandinelli e la copia del David di Michelangelo poste all’ingresso di Palazzo Vecchio; la copia di Giuditta e Oloferne sull’Arengario di Palazzo Vecchio; e la copia bronzea del David al piazzale Michelangelo.

 

“Siamo davvero lieti che la Maison Ferragamo abbia a cuore i nostri beni artistici e che voglia continuare, con intuito e sensibilità, essere al nostro fianco per una nuova operazione di restauro che è anche una prova di vero amore per la città – hanno sottolineato il sindaco Dario Nardella e l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi - Dopo la splendida fontana dell’Ammannati recentemente inaugurata dopo l’accurato restauro, vedremo una piazza Signoria completamente rinnovata e le nostre statue più care risplendere come un tempo”.

 

“Per la nostra Azienda, moda e arte sono sempre state attività fortemente legate fra loro: fin dall’inizio della sua attività, mio padre Salvatore intuì lo stretto rapporto fra questi due mondi in termini di ricerca e creatività e durante tutto il suo percorso ha trovato ispirazione e spunti geniali nelle diverse espressioni dell’arte – commenta Ferruccio Ferragamo Presidente della Salvatore Ferragamo - Il rapporto con l’arte, con la città di Firenze e con tutto il suo territorio è parte del nostro DNA e con questa scelta abbiamo voluto proseguire il percorso che mia madre e mio padre avevano iniziato a tracciare”.


Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.