Firenze, minacciata dall'ex marito con una tanica di liquido infiammabile: arrestato 45enne

La donna lo ha trovato nell'atrio del condominio, è fuggita ma lui l'ha inseguita in auto, tentando anche di speronarla

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 13 settembre 2023 16:07

E' stato arrestato dalla polizia per maltrattamenti in famiglia un fiorentino di 45 anni. Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle volanti della Questura di Firenze, intorno alle 2 la vittima, anche lei fiorentina di qualche anno più giovane, rientrando a casa si sarebbe ritrovata di fronte l’ex marito.

 

L’uomo, che, sempre sulla base di quanto emerso, in passato si era spontaneamente allontanato dall’abitazione nella periferia cittadina a seguito dell’interruzione del rapporto sentimentale con la moglie, si sarebbe presentato nell’atrio condominiale con in mano una tanica piena di liquido altamente infiammabile. Al gesto sarebbe poi seguita l’esplicita minaccia di dare fuoco alla donna.

 

La donna sarebbe riuscita a reagire, riuscendo a raggiungere di corsa la propria auto parcheggiata in strada e dandosi alla fuga. L’ex però l’avrebbe inseguita con un’altra macchina, tentando anche di speronarla durante il tragitto fino ad un incrocio semaforico all’Isolotto dove la donna è stata costretta a fermarsi per forza di cose.

 

A questo punto l’uomo sarebbe sceso dalla sua vettura e, dopo averle bussato al finestrino, le avrebbe intimato di sbloccarlo su WhatsApp, sottolineando che tanto l’avrebbe aspettata sotto casa dove prima o poi sarebbe dovuta tornare. Scattato il verde la donna sarebbe riuscita a perderlo di vista e ad allertare il 112Nue.

 

La Polizia di Stato, subito intervenuta, ha appreso che l’episodio della scorsa notte sarebbe stato solo l’ultimo di una serie pregressa di minacce, pedinamenti e intimidazioni varie, anche tramite messaggi WhatsApp. Il tutto, alla fine, avrebbe anche scoraggiato la vittima dal rivolgersi prima alle forze di polizia.

 

I poliziotti si sono quindi messi subito sulle tracce della persona. Gli agenti, dopo appurate ricerche, lo hanno rintracciato nei pressi del proprio posto di lavoro nella provincia di Firenze. Nella sua auto è stata trovata e sequestrata una tanica di alcol etilico denaturato, la stessa verosimilmente utilizzata per mettere in atto le sue ultime minacce.

 

Sequestrato anche il suo telefono cellulare. In attesa della convalida dell’arresto, per l’indagato si sono aperte le porte del carcere fiorentino di Sollicciano. Al momento è stato configurato il reato di maltrattamenti in famiglia.

 

 

Immagine di repertorio

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.