Vis Art

Firenze, imbrattate le sedi di Lega e Forza Italia in viale Corsica

'Ennesimo atto vandalico'. Le parole del vicepremier Tajani

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 23 giugno 2023 16:59

"Ennesimo atto vandalico contro sede Lega di V.le Corsica. Scritte davanti a ingresso e sulle vetrine. Certe minacce non ci spaventano, anzi dimostrano che la nostra battaglia contro l'illegalità in città è giusta!"

 

Sono le dichiarazioni del Commissario Comunale Lega Firenze, Federico Bonriposi e dei Consiglieri Comunali e di Quartiere Lega di Firenze, che denunciano quanto avvenuto alla sede della Lega di viale Corsica a Firenze, dove è stata vergata la scritta "Leghisti fuori dai nostri quartieri".

 

"Se pensano di fermarci con certi ridicoli atti vandalici non hanno capito nulla della Lega! Queste reazioni dei soliti "idioti" non fanno altro che confermare che stiamo lavorando bene nei quartieri in difesa della legalità! Andremo avanti come sempre a testa alta, purtroppo non è la prima volta che accadono fatti del genere e non sarà nemmeno l'ultima, temiamo, vedendo la pochezza di certa gentaglia."

 

"Probabilmente in questa città a taluni diamo fastidio. A Firenze, è evidente che raccontare la verità su stampa e televisione fa male ad alcuni "personaggi locali". Parlare di occupazioni abusive, di racket e violenze e microcriminalità presenti negli immobili occupati turba infatti la vita di tutti coloro che vorrebbero vivere e convivere nella illegalità.  Noi della Lega proseguiremo nelle nostre battaglie, a cominciare da oggi che è previsto l'Open Day Sede in vle Corsica 17c (orario 9/22) per la raccolta firme lanciata nei giorni scorsi in città contro le occupazioni. Forse certi vandali pensavano di fermare la nostra azione con certe scritte? Poveri illusi! Firenze merita il rispetto delle regole e noi come Lega saremo sempre in prima fila per ribadirlo."

 

Una scritta rossa è stata fatta anche sulla sede di Forza Italia, sempre in viale Corsica. "Una scritta di insulti contro Silvio Berlusconi è stata tracciata da ignoti, presumibilmente nella notte, sulle vetrate della sede di Forza Italia, in viale Corsica a Firenze. La scritta, vergata con bomboletta spray rossa, inneggia alla morte del fondatore di Forza Italia, e si chiude con una bestemmia. Non ci faremo intimidire da nessuno, continueremo a fare politica con il sorriso come ci ha insegnato il Presidente Berlusconi", afferma Marco Stella, consigliere regionale di Forza Italia.

 

Sulla vicenda è intervenuto anche Antonio Tajani, Vicepremier e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Coordinatore nazionale di Forza Italia. "Vandalizzare la sede di un partito, insultare un morto e gioire per la sua scomparsa bestemmiando. Come si può serbare così tanto odio? Mi auguro ci sia una condanna trasversale per quanto accaduto a #Firenze. Solidarietà ai militanti di  @forza_italia  vittime di un gesto ignobile. Vicinanza anche agli amici della Lega per aver subito minacce all'ingresso della loro sede di partito", ha scritto su Twitter.

 

“Ancora un atto intimidatorio e di vandalismo ai danni delle sedi di due partiti a Firenze. La nostra città – spiega il presidente del Consiglio comunale Luca Milani – è sempre stata tollerante ed al centro del dialogo. Il dibattito politico e le contrapposizioni non possono mai sfociare in atti vandalici o intimidatori che sono assolutamente da condannare. Condanno quanto accaduto augurandomi che qgli inquirenti possano fare piena luce sull’accaduto. Esprimo, anche a nome di tutta l’assemblea di Palazzo Vecchio, solidarietà e vicinanza ai leader dei due partiti che si sono ritrovati vittima di questi episodi”. 

 

“Stigmatizziamo con forza le scritte comparse sulle sedi di Lega e Forza Italia. Il dibattito politico anche aspro mai può sfociare in toni violenti, atti vandalici o intimidatori. Per questo da parte del gruppo Pd c’è piena condanna dell’accaduto e vicinanza ai leader dei due partiti che si sono ritrovati vittima di questi episodi” Così Nicola Armentano capogruppo Pd a Palazzo Vecchio.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.