Vis Art

Regionale, entrano in servizio due nuovi treni Pop e Blues sui binari della Toscana

Il Pop sulle linee Firenze-Empoli e Pistoia-Firenze-Montevarchi, il Blues viaggerà sulle linee del Mugello e Senese

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

martedì 23 maggio 2023 15:58

Entrati in servizio oggi, martedì 23 maggio, sui binari della Toscana, il quinto treno Pop ed il terzo Blues, per la flotta del Regionale di Trenitalia, società Capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS Italiane.

 

Il nuovo Pop è entrato in servizio oggi effettuando il Regionale 18271 in partenza alle 7.16 da Firenze per Empoli e sarà dedicato alle linee tra Firenze ed Empoli e Pistoia-Prato-Firenze-Montevarchi. Mentre il Blues ha effettuato il Regionale 18986 in partenza alle 6.59 da Borgo San Lorenzo per Firenze Campo Marte e viaggerà sulle linee del Mugello e Senese.

 

A questi due nuovi treni durante il 2023 si aggiungeranno gradualmente altri 14 Pop, che completeranno la flotta prevista di 19 Pop in totale. Mentre è previsto, sempre per l’anno in corso, l’arrivo di altri 9 Blues che porteranno la flotta ad un totale di 12 mezzi.

 

I nuovi Pop a 4 carrozze consentono di far viaggiare 500 persone con oltre 300 posti a sedere e 12 posti per le bici. Hanno prese elettriche e USB ad ogni posto, climatizzazione autoregolante, 30 monitor presenti su ogni treno e 32 telecamere di videosorveglianza.

 

Il Blues è il nuovo treno ibrido a tripla alimentazione, elettrica, diesel e batteria. Il motore diesel può essere sostituito dalle batterie per entrare nei centri abitati, mentre sulle linee elettrificate può usare il pantografo. 

 

“E’ un altro passo avanti nel piano di rinnovamento previsto dal Contratto di servizio con Trenitalia – commenta l’assessore a trasporti e infrastrutture Stefano Baccelli - Si tratta di materiale che aumenterà il grado di efficienza del servizio, rendendolo più confortevole e anche ambientalmente più sostenibile. La cura del ferro è fondamentale per il futuro della Toscana e il pieno rispetto dell’obiettivo dei 100 nuovi treni entro il 2034, previsto dal Contratto, è strategico per garantire il diritto ad una mobilità sicura e funzionale, anche nel senso dell’intermodalità, a chi si sposta nella nostra regione, per lavoro, per studio, per turismo”.

 

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.