Vis Art

Firenze sottoscrive la Carta di Milano delle Biblioteche

Un documento che intende valorizzare il ruolo delle biblioteche nelle città italiane

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 26 ottobre 2022 16:55

Il Comune di Firenze ha sottoscritto la Carta di Milano delle Biblioteche.

 

“Un servizio bibliotecario equo, sostenibile, inclusivo”. Questo al centro della Carta di Milano delle Biblioteche che anche il Comune di Firenze ha sottoscritto durante i primi Stati Generali delle biblioteche, organizzati nelle giornate di 25 e 26 ottobre dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano in collaborazione con AIB e ANCI. Un’iniziativa nata per promuovere una riflessione sul ruolo delle biblioteche nelle politiche pubbliche di rigenerazione urbana e sviluppo sostenibile delle città. Presente anche la vicesindaca e assessora alla Cultura del Comune di Firenze Alessia Bettini. 

 

La Carta di Milano delle biblioteche è un documento di policy concepito dagli assessori alla cultura delle principali città italiane e offerto alla condivisione di tutti gli amministratori locali per rilanciare il ruolo delle biblioteche e potenziarne i servizi. 

 

“Un documento volto a valorizzare e promuovere sempre di più il ruolo delle biblioteche come luoghi di aggregazione e presidi civici e culturali indispensabili. - evidenzia la vicesindaca e assessora alla Cultura Alessia Bettini - Le nostre biblioteche comunali sono un patrimonio prezioso. Condividiamo in pieno il senso di questa Carta, che punta a rilanciare e rafforzare un servizio per noi essenziale”.

 

Qui il link alla Carta di Milano.

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.