Vis Art

Firenze ricorda il bombardamento di Campo di Marte, cerimonia per il 79° anniversario

Il bombardamento che fece 215 vittime

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 23 settembre 2022 18:55

Si è tenuta oggi a Firenze la solenne commemorazione del 79° anniversario del bombardamento della stazione di Campo di Marte, avvenuto il 25 settembre 1943.

 

Il Consiglio di Quartiere del Quartiere 2, in accordo con l’Amministrazione Comunale, ha predisposto l’organizzazione, come negli anni precedenti, di una cerimonia commemorativa per mantenere vivo il ricordo di quel tragico evento che causò ingenti danni e 215 vittime tra la popolazione civile.

 

La cerimonia è partita alle 9.30 da Viale dei Mille (angolo Via Pacinotti) con la commemorazione dei quattro partigiani caduti alla presenza dei parenti. I partigiani ricordati sono: Enrico Ciacchi, nato il 29 Maggio 1927, partigiano della X Brigata Garibaldi “Silvano Caiani”, Divisione Garibaldi “Potente”. Sepolto nel Sacrario dei Caduti partigiani del Cimitero della Misericordia di Rifredi. Guido Ugo Horloch, nato il 16 Agosto 1911, medico farmacista, partigiano della Brigata “Bruno Buozzi”, Divisione Garibaldi “Potente”. Sepolto nel Cimitero di Trespiano. Enrico Lapi, nato il 31 Ottobre 1916, partigiano della II o III Brigata di città (nella banca dati del partigianato toscano è registrato due volte con diversa formazione di appartenenza), Divisione “Giustizia e Libertà”. Sepolto nel Cimitero di Trespiano. Rodolfo Panteri, nato il 6 Agosto 1917, partigiano della Brigata “V”, Divisione “Giustizia e Libertà”. Sepolto nel Sacrario dei Caduti partigiani del Cimitero della Misericordia di Rifredi.

 

La commemorazione è proseguita in Via Mannelli (angolo via Fra' Paolo Sarpi) con la deposizione della corona e poi alle 12.00 in Piazza Vasari. Alle commemorazioni erano presenti il Gonfalone di Firenze, la rappresentanza dell’Amministrazione comunale, ‘'ANPI e l’Associazione Vittime di tutte le guerre, il parroco della parrocchia del Sacro Cuore, le scolaresche delle scuole Gramsci e Saffi.

 

Il bombardamento, a causa di uno stormo di 36 aerei Wellington inglesi, mirava all'importante nodo ferroviario della stazione di Campo di Marte, invece nessuna bomba cadde sul fascio ferroviario causando così la perdita di centinaia di vite civili e pesanti devastazioni nelle zone adiacenti la ferrovia.

 

 

Notizie più lette

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.