Vis Art

San Godenzo, taglio boschivo in difformità: multa da oltre 10mila euro

Tagliato un quantitativo superiore al 20% dell'autorizzato. Abbattute anche altre piante

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 25 agosto 2022 09:21

Controlli da parte dei carabinieri della Forestale in località Ciliegioli, nel comune di San Godenzo, in provincia di Firenze, per accertare la corretta esecuzione di un taglio boschivo autorizzato con atto abilitativo dall’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve. 

 

Dalle attività investigative è emerso che l’intervento non aveva rispettato le prescrizioni impartite dalla normativa forestale regionale e in particolare erano state asportate 77 matricine in più del consentito, quantitativo superiore al 20% che invece dovevano rimanere a dote del bosco. Le matricine infatti, hanno il ruolo fondamentale di produrre seme e garantire la rinnovazione del bosco. 

 

In base alla legge forestale regionale, il taglio è stato considerato eseguito in “difformità sostanziale”, comportando un prelievo maggiore del 20 per cento rispetto a quanto autorizzato, consentito o prescritto. Inoltre, i militari hanno accertato che erano state tagliate, senza autorizzazione, 30 piante ad alto fusto.

 

I militari hanno dunque segnalato all’AG il titolare della ditta boschiva esecutrice del taglio per aver eseguito un intervento su un bene paesaggistico in difformità rispetto all’atto autorizzatorio e in contrasto col Codice del Paesaggio, D.Lgs. n. 42 del 2004. Emesse anche sanzioni amministrative per 10.782 euro.

 

Foto comunicato Regione Carabinieri Forestale “Toscana” – Gruppo Firenze

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.