Complesso di San Lorenzo, controlli sulla sicurezza di pareti e monumenti

'Visto l'affollamento di turisti e passanti'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 08 agosto 2022 17:54

“Anche quest’anno abbiamo operato affinché la basilica e tutto il complesso possano presentarsi al meglio in occasione della festa di San Lorenzo”. Lo dice Paolo Padoin, Presidente dell’Opera Medicea Laurenziana, in vista delle celebrazioni di mercoledì 10 agosto.

 

“Il Consiglio d’amministrazione dell’Opera e la Parrocchia di San Lorenzo – prosegue Padoin – hanno prestato massima attenzione alla manutenzione e al miglioramento delle condizioni della basilica e del complesso”. Si è provveduto a controllare, più volte in un anno, lo stato delle pareti esterne e del resto dei monumenti, anche per cercare di limitare, per quanto possibile, rischi di crolli e incidenti, fa sapere l'Opera.

 

"Misure di sicurezza che, dopo quanto successo nella basilica di Santa Croce, sono finalizzati alla tutela del monumento ma anche a predisporre idonea protezione per visitatori e passanti", si legge ancora in una nota. "L’Opera si è affidata a esperti collaudati, che conoscono anche il tipo di materiale dei manufatti e che, dopo i puntuali controlli, sanno ogni volta individuare e suggerire non solo gli ulteriori interventi urgenti da adottare in caso di pericolo, ma anche un successivo programma di restauri necessari alla conservazione dell’immobile".

 

“L’Opera Medicea Laurenziana interviene in questo periodo – sottolinea Padoin -, soprattutto tenuto conto dell’affollamento di turisti e passanti sotto la facciata principale e quella laterale, visto che il sagrato e la scalinata sono diventati luoghi di bivacco e di seduta di gruppi di persone che contribuiscono al disdoro della zona, abbandonando bottiglie, cartacce e residui di cibo”.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.