Toscana, nuovo viaggio delle Misericordie in aiuto ai profughi ucraini

Generi di prima necessità verso la Moldavia: al rientro saranno accolti sei profughi ucraini

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 07 maggio 2022 16:11

Nuovo viaggio delle Misericordie toscane in aiuto ai profughi ucraini.

 

Stavolta la destinazione è Chisinau, capitale della #Moldavia, per dare una mano a un Paese piccolo (una volta e mezzo la Toscana e con pochi abitanti in più, circa 4 milioni) nel sostenere il grande flusso di esuli ucraini che hanno varcato la sua frontiera e dove finora sono stati pochi gli aiuti internazionali arrivati.

 

Stamani, sabato 7 maggio 2022, la missione organizzata dalla Federazione regionale delle Misericordie è partita dal centro smistamento degli aiuti allestito alla Mercafir di Firenze con tre mezzi: un tir messo a disposizione dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia e due furgoni della Misericordia di Castelfiorentino. A bordo 34 pallets di generi di prima necessità, medicinali, abiti per bambini, alimenti non deperibili.

 

Sei i volontari delle Misericordie che percorreranno, dandosi il cambio alla guida, oltre 2200 chilometri per arrivare a destinazione nell’hub degli aiuti allestito dal governo moldavo a Vatra, vicino alla capitale Chisinau.

 

Al rientro a bordo ci saranno anche sei esuli ucraini, che verranno poi accolti in Toscana, in collaborazione con il comune di Siena.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.