Fiorentina, Antognoni lascia: 'La Proprietá mi vuole fuori dalla prima squadra'

Le parole di Giancarlo Antognoni dopo l'annuncio della rottura: 'Lascio questo Club, non lascio Firenze'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

sabato 17 luglio 2021 10:19

"Ho incontrato l’Amministratore delegato del Club per valutare se vi fossero possibilità per proseguire la strada insieme. Ho dovuto prendere atto che la posizione del Club non è cambiata di una virgola circa il mio ridimensionamento professionale".

 

Sono le parole di Giancarlo Antognoni, che ieri sera su Instagram dà la sua versione di quanto successo ieri, giorno in cui si è consumato il suo addio alla Fiorentina. Una separazione annunciata dal club in una nota: "In seguito all’incontro avvenuto nel corso del pomeriggio di oggi tra il Direttore Generale Giuseppe Barone e Giancarlo Antognoni, la Fiorentina prende atto, con profondo rammarico, della volontà di Antognoni di non proseguire il rapporto di collaborazione con il Club". La Società aveva individuato per Giancarlo Antognoni il ruolo di Direttore Tecnico del settore giovanile, ruolo che lui, club manager della prima squadra, ha vissuto come un ridimensionamento.

 

"E ció nonostante - scrive Antognoni - abbia prospettato una soluzione che, insieme alla Direzione tecnica del Settore giovanile, potesse mantenere il ruolo che ho assunto con la prima squadra in questi anni e che ho svolto con orgoglio. Le due stagioni trascorse insieme sono state avare di soddisfazioni, per tutti, anche per me. Ed indubbiamente avremmo avuto elementi per valutare insieme un diverso modo di procedere. Purtroppo non ci sono stati margini di discussione, prendere o lasciare".

 

E' la secoda volta che le strade del Club e di Antognoni si separano, era già successo nel 2001, con Cecchi Gori. Poi il ritorno in viola nel 2017. 

 

"La Proprietá mi vuole fuori dalla prima squadra, questo è il punto. Giá prima di incontrarci ero stato invitato a lasciare il mio ufficio, cosa di per sè abbastanza eloquente".

 

Un addio che per Antognoni, che i tifosi viola considerano l'unico 10, una delle bandiere più amate, riguarda il Club, ma non Firenze: "Lascio questo Club, non lascio Firenze. Alla maglia viola e ai suoi splendidi tifosi restano e resteranno per sempre la mia riconoscenza ed il mio amore incondizionato.

 

E sotto al post di Instagram, si fanno sentire due giocatori viola, che salutano Antognoni: "Grazie di tutto Gianca, UNICO 10, un onore per me condividere con te", le parole di German Pezzella, e Dusan Vlahovic: "Grazie di tutto Anto e in bocca al lupo. Per sempre Unico 10, è stato un piacere".

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.