Firenze, riparte al Palagi il Servizio di interruzioni volontarie di gravidanza

Sospeso durante l’emergenza, è stato riattivato

Galleria immagini

516 Visualizzazioni

mercoledì 17 giugno 2020 10:31

E’ ripreso all’ospedale Palagi il servizio di interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg) chirurgiche che nel periodo dell’emergenza era stato sospeso nel presidio e trasferito presso la clinica Leonardo da Vinci di Empoli.

 

La sospensione, fa sapere l'Ausl Toscana Centro si era resa necessaria nel periodo della fase 1 a seguito della progressiva trasformazione delle degenze chirurgiche in posti letto low care per accogliere pazienti clinicamente guariti ma che dimessi dagli ospedali, necessitavano ancora di assistenza.

 

Il servizio è stato fatto ripartire questa settimana, anticipando a metà giugno la ripresa dell’attività di interruzioni volontarie di gravidanza chirurgiche che tornerà ad essere completa dal mese di luglio. La ripresa in tempi così rapidi del servizio, è stata possibile grazie anche alla disponibilità di un anestesista un giorno alla settimana.

 

Durante tutto il periodo dell’emergenza non si sono mai interrotti l’attività di accettazione e il servizio di aborto medico in Day Hospital che a differenza dell’aborto chirurgico non necessita di accesso in sala operatoria. A chi ricorre all'aborto chirurgico viene effettuato tampone per escludere la presenza del virus. 

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.