Meteo Toscana, settimana tra nuvole e piogge

Le previsioni dal 2 al 6 marzo

Galleria immagini

807 Visualizzazioni

lunedì 02 marzo 2020 09:21

La settimana a Firenze si apre con una nuova allerta meteo di codice giallo per vento forte.

 

Ma come si evolverà la settimana sulla nostra regione? A rivelarlo il Consorzio Meteo Lamma.

 

Ecco la tendenza meteo della settimana.

 

Lunedì 2 marzo

Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni in estensione dalle zone di nord-ovest verso il resto della regione dal pomeriggio quando le precipitazioni diventeranno diffuse. Le precipitazioni, soprattutto in serata, potranno risultare localmente temporalesche. Quota neve in calo dalla tarda serata fino a 1400-1500 metri.
Venti meridionali forti su Arcipelago, costa e rilievi, deboli-moderati nell'interno.
Mari molto mossi in aumento ad agitati, in particolare al largo.
Temperature stazionarie o in lieve calo.

 

Martedì 3 marzo

Cielo molto nuvoloso con precipitazioni sparse in mattinata, parziali schiarite dal pomeriggio. Neve in Appennino oltre 1000 metri e sull'Amiata oltre 1200 metri.
Venti deboli-moderati da nord-ovest.
Mari molto mossi.
Temperature in calo.

 

Mercoledì 4 marzo

Cielo nuvoloso, possibili locali precipitazioni sulle zone interne. Schiarite in serata.
Venti deboli settentrionali, moderati da nord su Arcipelago e costa.
Mari mossi.
Temperature minime in sensibile calo con possibili locali gelate nei fondovalle dell'interno; massime in lieve aumento.

 

Giovedì 5 marzo

Cielo nuvoloso.
Venti meridionali.
Mari poco mossi.
Temperature minime in lieve calo con possibili gelate nei fondovalle dell'interno; massime stazionarie.

 

Venerdì 6 marzo

Cielo molto nuvoloso con precipitazioni.
Venti moderati meridionali.
Mari mossi.
Temperature stazionarie.

 

Immagine di repertorio

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.