I genitori di Matteo Renzi ai domiciliari. Lui: ‘Fiducia nella giustizia’

Cronaca
19/02/2019

Il commento di Renzi

Disposti gli arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. 

Le misure verso i genitori dell’ex premier sono state emesse dal gip di Firenze. Le accuse sarebbero quelle di bancarotta fraudolenta e false fatturazioni. 


Molteplici le reazioni che sono rimbalzate sui social, a cominciare da Matteo Renzi, che commenta il fatto a caldo in serata sui social, annunciando di aver annullato la presentazione del suo nuovo libro prevista per ieri sera a Torino. 

“Sono costretto ad annullare la presentazione del libro a Torino per una grave vicenda personale. Da circa un’ora mio padre e mia madre sono ai domiciliari - scrive su Facebook il senatore del Partito Democratico - Ho molta fiducia nella giustizia italiana e penso che tutti i cittadini siano uguali davanti alla Legge. Dunque sono impaziente di assistere al processo. Perché chi ha letto le carte mi garantisce di non aver mai visto un provvedimento così assurdo e sproporzionato. Mai. Adesso chi crede nella giustizia aspetta le sentenze. Io credo nella giustizia italiana e lo dico oggi, con rispetto profondo, da servitore dello stato. Arriveranno le sentenze e vedremo se questi due cittadini settantenni, incensurati, sono davvero i pericolosi criminali che meritano - oggi, casualmente proprio oggi - questo provvedimento. Arriveranno le sentenze e misureremo la credibilità delle accuse. Arriveranno le sentenze e vedremo chi è colpevole e chi no. Da rappresentante delle Istituzioni difendo lo Stato di diritto e chiedo a tutti di credere nella giustizia”. 
 

 

Foto di repertorio

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.