Vis Art

Sesto, nel parco dell’Oliveta l’albero di Nagasaki per dire ‘no alla guerra’

Sesto una delle 250 realtà che ospitano una delle piante nate dalla pianta madre di Nagasaki

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 21 novembre 2022 19:28

Una pianta di diospero “figlia” dell’albero sopravvissuto al bombardamento atomico di Nagasaki è stata messa a dimora questa mattina nel Parco dell’Oliveta a Sesto Fiorentino

 

Alla cerimonia, che si è tenuta in concomitanza con la Giornata nazionale degli alberi, hanno preso parte gli alunni delle scuole Pascoli e Alfani, insieme al sindaco Lorenzo Falchi e alle assessore Beatrice Corsi e Sara Martini.

 

La manifestazione è stata promossa dall’Associazione “Per un mondo senza guerre” nell’ambito del progetto internazionale “Kaki Tree Poject”, finalizzato a promuovere la pace attraverso l’arte e la cultura presso le più giovani generazioni.

 

Sesto Fiorentino entra a far parte così di una delle 250 realtà sparse in 23 paesi del mondo che ospitano una delle piante di seconda generazione nate dalla pianta madre di Nagasaki.
 

Foto Comune di Sesto Fiorentino

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.