Cinema, i ragazzi fiorentini eleggono il miglior film europeo

Si cercano giovani tra i 12 e i 14 anni per partecipare allo Young Audience Award

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 28 settembre 2022 13:14

"Hai tra i 12 e i 14 anni? Ti piace il cinema? Puoi candidarti entro il 1° novembre a partecipare alla nuova edizione dello Young Audience Award, la giuria internazionale dei ragazzi che eleggeranno il miglior film europeo per giovani (info e iscrizioni www.stensen.org)". Così il cinema Stensen annuncia l’evento (a partecipazione gratuita) che si svolgerà domenica 13 novembre proprio al cinema Stensen, in contemporanea ad altri 35 Paesi. Dalle 9 alle 18, una giuria di circa 100 ragazzi, muniti di badge e schede ufficiali di votazione, si riunirà nella sala della Fondazione Stensen per vedere i film candidati al premio.

 

Dalla mattina alla sera i ragazzi vedranno i film selezionati, ne discuteranno insieme a un esperto del settore, saranno connessi in videoconferenza con i loro colleghi stranieri, faranno foto e gireranno un videoclip che verrà trasmesso in eurovisione, socializzeranno mangiando a un buffet (con uno staff a disposizione per colazione, pranzo e merenda) e voteranno con un sistema di apposite schede, che andranno sommate a quelle dei colleghi italiani ed europei. Nel pomeriggio seguiranno inoltre uno workshop musicale di Drum Circle. I risultati della votazione verranno trasmessi in eurovisione e i ragazzi avranno poi la possibilità di seguire online la cerimonia di premiazione, a conclusione dell’esperienza.

 

I film selezionati permetteranno di scoprire, attraverso le potenzialità visive ed emotive della sala cinematografica, storie e culture europee. Sarà un’occasione per sentirsi concretamente membri attivi dell’Unione Europea e per imparare a seguire i film su grande schermo e in lingua originale (sottotitolata in italiano), aggiunge lo Stensen.

 

I film selezionati di quest’anno sonno “Animal” di Cyril Dion (Francia, 105’) – documentario. Tra cambiamento climatico e sesta estinzione di massa della fauna selvatica, i sedicenni Bella e Vipulan fanno parte di una generazione convinta che il loro stesso futuro sia in pericolo. Decidono così di andare alla radice del problema: il nostro rapporto con il mondo vivente. Nel corso di un viaggio straordinario, arrivano a capire quanto profondamente gli esseri umani siano legati a tutte le altre specie. E che salvando loro, salveremo anche noi stessi. Perché gli esseri umani sono, dopo tutto, loro stessi animali.


E poi “Comedy queen” di Sanna Lenken (Svezia, 94′) – fiction. Dopo il suicidio della madre, Sasha, 13 anni, si rifiuta di piangere nonostante provi un dolore incommensurabile. Decide di diventare una cabarettista. Il suo obiettivo è far ridere di nuovo tutti, soprattutto suo padre…


E infine “Dreams are like wild tigers” di Lars Montag (Germania, 95′) – fiction. Ranji, 12 anni, si è appena trasferito dall’India a Berlino con i suoi genitori. Ma il suo sogno è tornare in India e diventare una star di Bollywood. Quando gli si presenta l’opportunità di un casting a Mumbai, Ranji si troverà a dover superare molte prove per partecipare: trovare degli amici, girare un video, viaggiare fino a Mumbai senza i genitori e, non da ultimo, credere in sé stesso.

 

Firenze, con la Fondazione Stensen, è nuovamente partner dell’iniziativa, rappresentando l'Italia insieme al Museo nazionale del cinema di Torino, al circuito cinema scuole di Genova e al Giffoni Film festival.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.