Scandicci, iniziati i lavori per un nuovo fontanello Publiacqua

Saranno raddoppiati i fontanelli a Scandicci

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

lunedì 23 maggio 2022 12:53

Sono iniziati i lavori per il nuovo fontanello di Publiacqua per l’erogazione di acqua di qualità in piazza Cannicci a Le Bagnese, prima installazione di un piano che prevede il raddoppio degli impianti nei quartieri di Scandicci.

 

Dopo piazza Cannicci, infatti, il programma del Comune di Scandicci e di Publiacqua fissa l’installazione dei nuovi fontanelli per l’acqua di qualità nei giardini di via Pestalozzi, entro l’inverno, e a seguire in largo Spontini, alla Socet e ai giardini di via dell’Acciaiolo in sostituzione di un precedente impianto non gestito da Publiacqa. Per i primi due fontanelli, quello delle Bagnese e quello di via Pestalozzi, l’Amministrazione comunale partecipa all’investimento di Publiacqua con un contributo di 50 mila euro.
 

In piazza Cannicci, in contemporanea con l’inizio dei lavori per l’installazone del nuovo impianto, viene rimosso il precedente punto acqua che sarà sostituito dal fontanello.
 

Il piano di raddoppio degli impianti pubblici per l’erogazione di acqua di qualità nei quartieri era stato approvato dalla Giunta nei mesi scorsi con la delibera di approvazione dello schema di convenzione con Publiacqua e il progetto definitivo per la “realizzazione nuovi fontanelli di alta qualità nel Comune di Scandicci”.


A Scandicci Publiacqua installò il suo primo fontanello nove anni fa a San Giusto, facendolo seguire dagli impianti al parco Ilaria Alpi di Badia a Settimo, da quello in piazza Brunelleschi a Vingone, dal Fontanello metropolitano di Pontignale che è condiviso con il comune di Firenze e dall’impianto di erogazione dell’acqua potabile di qualità per i cittadini in piazza Giovanni XXIII a dicembre 2019. Proprio l’ultimo impianto installato in piazza Giovanni XXIII a Scandicci è stato un traguardo importante per Publiacqua, dal momento che è stato il centesimo fontanello realizzato nei 45 comuni in cui gestisce il servizio, fa sapere il Comune in una nota.


In occasione di quella inaugurazione Publiacqua fornì i dati relativi al periodo 2017-2019 (l’ultimo di utilizzo pieno degli impianti prima della pandemia) per i tre fontanelli fino ad allora presenti nel nostro territorio comunale: nel triennio gli impianti in questione avevano erogato complessivamente oltre 4,8 milioni di litri di acqua con una riduzione di equivalenti 3,2 milioni di bottiglie da 1,5 litri non prodotte, trasportate, acquistate dai cittadini (con un risparmio per le famiglie di oltre 1 milione di euro) e non smaltite, e quindi oltre 112 tonnellate di plastica e 675 tonnellate di CO2 risparmiate.

 

“Il via dei lavori per il nuovo fontanello in piazza Cannicci e la successiva installazione in via Pestalozzi sono due ottime notizie – dice l’assessora all’Ambiente e al Verde pubblico Barbara Lombardini – abbiamo deciso il raddoppio degli impianti in città e la collocazione dei nuovi punti di erogazione dell’acqua potabile di qualità per i cittadini con l’obiettivo di rendere il più possibile uniforme il servizio sul territorio, considerando le aree più densamente abitate e i luoghi pubblici più frequentati dei quartieri di Scandicci e partendo dalla posizione degli impianti già presenti. I fontanelli di acqua di qualità fanno bene all’ambiente e fanno risparmiare le famiglie i dati dicono infatti che tre fontanelli per l’acqua di qualità fanno risparmiare complessivamente in tre anni un milione di euro alle famiglie che li utilizzano, oltre a far evitare la produzione di 112 milioni di tonnellate di plastica e l’immissione di 675 tonnellate di C02 in atmosfera”.

 

 

 
logo-055 firenze

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.