Espulso dall’Italia, rientra con una nuova identità: arrestato un uomo a Firenze

Indagato anche per un tentato furto in appartamento

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 25 febbraio 2022 18:00

Espulso dall’Italia nel 2019 vi avrebbe fatto rientro, non rispettando i termini di legge di 5 anni, con un nuovo passaporto e con nuove generalità: per questo motivo ieri sera, giovedì 24 febbraio 2022, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino georgiano di 30 anni a Firenze.

 

L’uomo, sospettato anche di un tentato furto in abitazione, è stato fermato intorno alle 20 dalle volanti della Questura di Firenze in via Mastri, dove un passante aveva segnalato due probabili ladri d’appartamento in azione: uno avrebbe scavalcato il giardino di una casa, mentre l’altro, dopo avergli fatto da scala con le mani, sarebbe rimasto in strada a fare da “palo”.

 

All’arrivo della pattuglia i due si sono subito allontanati: uno è riuscito a far perdere le proprie tracce, mentre l’altro - quello indicato come “palo” - è stato fermato dagli agenti, fa sapere la Questura.

 

Oltre ad essere denunciato per il reato di tentato furto in concorso, all’esito degli accertamenti sulla sua identità, il 30enne - già noto alle Forze di Polizia sotto altri nomi - è finito in manette per il reingresso illegale nel nostro Paese.

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.