Firenze, la scuola all’aperto: attrezzature in legno all’istituto Pirandello

Attrezzature in legno per fare lezione negli spazi verdi delle scuole

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 06 ottobre 2021 17:28

Nuove attrezzature totalmente in legno per la scuola all’aperto a Firenze. Taglio del nastro oggi pomeriggio per le aule nei giardini dell’istituto comprensivo Pirandello, per i ragazzi della secondaria di primo grado Pirandello e delle primarie Calvino, Ambrosoli e Locchi.

 

A donare tavoli, pedane, sedute in legno l’associazione onlus Amici I.C. Pirandello che con il Comune e l’istituto ha stipulato già dal 2019 un patto di collaborazione per la gestione condivisa degli spazi verdi delle scuole nonché la realizzazione di attività di animazione e aggregazione. Prende forma così il progetto “Giardini attrezzati”, oggetto di una delibera di Giunta presentata dalla vicesindaca con delega a partecipazione e cittadinanza attiva Alessia Bettini e dall’assessora all’Educazione Sara Funaro. All’inaugurazione oggi pomeriggio presenti Bettini, Funaro, il presidente del quartiere 4 Mirko Dormentoni, il presidente dell’associazione Amici I C Pirandello Carlo Vernassa, con tutti i promotori dell’iniziativa, docenti e ragazzi.  

 

“Un bel progetto di cittadinanza attiva che prosegue, una sinergia virtuosa tra genitori, docenti, e amministrazione per rendere più belle, curate e vivibili le aree verdi di queste scuole, un’alleanza preziosa per bambini e ragazzi che potranno vivere al meglio gli spazi scolastici. – ha spiegato la vicesindaca Alessia Bettini –  Non possiamo che ringraziare l’associazione per aver donato queste attrezzature in legno, belle e sostenibili e siamo davvero contenti di poter collaborare con loro. Solo tutti insieme, amministrazione e cittadini, possiamo concretizzare azioni davvero efficaci per il mantenimento della bellezza e del decoro urbano della nostra città e dare risposte sempre più puntuali alle esigenze della comunità”. 

 

 “Questa donazione permette ai nostri piccoli studenti di praticare in uno spazio bello e accogliente l’outdoor education - ha detto l’assessore all’Educazione Sara Funaro -, che prevede una grande varietà di esperienze pedagogiche in spazi all’aperto. Crediamo fortemente in questo tipo di offerta formativa, nella quale stiamo investendo molto come amministrazione, già a partire dai servizi all’infanzia, attraverso i tanti progetti di questo tipo inseriti nel pacchetto formativo ed educativo de ‘Le Chiavi della città’”.

 

“Siamo contenti che i bambini gradiscono molto stare all’aria aperta – ha continuato Funaro - Il rapporto con la natura e l’ambiente circostante è importante per la crescita dei bambini. Investire sull’educazione ambientale e sensibilizzare gli studenti sull’importanza del rispetto dell’ambiente è fondamentale per formare cittadini consapevoli e responsabili. Con questa donazione gli Amici I.C. Pirandello dimostrano il loro attaccamento alla scuola e ai bambini che la frequentano e ci rende felici di far parte di una comunità attenta ai bisogni e alla crescita dei più piccoli”.

 

"Siamo felici che uno dei primi Patti di Collaborazione firmati a Firenze, che, come Quartiere, abbiamo accompagnato sin dall'inizio, abbia portato un bellissimo risultato. – ha detto il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni - Questi arredi, queste aule all'aperto messe a disposizione delle scuole primarie del comprensivo e della media Pirandello sono uno strumento potente per fare scuola innovativa oggi. Ringraziamo di cuore il comitato dei genitori che da cittadini attivi della comunità scolastica si stanno prendendo cura del bene comune per eccellenza: la scuola. Il Regolamento dei Beni Comuni ha potenzialità enormi ancora da esprimere. Lavoriamoci insieme: cittadini, quartieri, amministrazione comunale". 

 

“Tanto lavoro e tanto impegno ci hanno portati a questo momento emozionante – ha sottolineato il presidente dell’associazione Carlo Vernassa - L’idea dei giardini attrezzati risale al 2016: con tanta passione e volontà, passo dopo passo, siamo riusciti a realizzare quanto immaginato 5 anni fa. Una dimostrazione pratica di come, uniti, si riesca a fare le cose. Un sentito grazie a tutti coloro che hanno collaborato e che ci hanno sostenuto e un buon anno scolastico ai nostri bambini che utilizzeranno le aule all’aperto”. 

  

Il progetto “Giardini attrezzati” nasce dal basso grazie all’impegno di genitori e insegnanti dell’istituto Pirandello che già da tempo si sono uniti nell’associazione onlus Amici I.C. Pirandello. Tante, da parte loro, le azioni messe in campo fino ad ora, da giochi a terra a murales realizzati sulla base dei disegni dei bambini e poi le tabelline sulle scale, attività ludico-didattiche e un progetto di alternanza scuola-lavoro con il liceo artistico Alberti-Dante che ha visto gli studenti coinvolti impegnati in elaborati grafici e video volti a raccontare come si immaginavano la scuola del futuro. Il progetto è andato avanti ora con le nuove aule all’aperto, comode, sostenibili e accessibili, collocate nell’area verde dell’istituto.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.