Firenze, forava le gomme degli automobilisti per borseggiarli mentre cambiavano la ruota

Arrestato un 58enne dalla Polizia di Stato

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 27 agosto 2021 13:00

Ha utilizzato una tecnica ben rodata, secondo quanto ricostruito dalla Polizia: prima avrebbe forato la gomma anteriore delle auto parcheggiate, mentre i conducenti erano a fare la spesa; poi avrebbe atteso l’arrivo dell’automobilista di turno, pronto ad entrare in azione mentre il malcapitato era impegnato a cambiare la ruota.

 

Ieri pomeriggio, giovedì 26 agosto, i poliziotti in borghese si sono insospettiti quando, intorno alle 17, hanno notato in via dei Rastrelli, nei pressi del parco San Donato a Firenze, due uomini che a breve distanza stavano sostituendo uno pneumatico.

 

Gli investigatori dei Commissariati “San Giovanni” e “Rifredi” stavano lavorando insieme per identificare il responsabile di un analogo colpo avvenuto in zona il giorno precedente con le stesse identiche modalità.

 

Uno dei due automobilisti ha sostituito la ruota e si è rapidamente allontanato, mentre il secondo si è alleggerito del marsupio per compiere la scomoda operazione, riponendolo sul sedile posteriore. A questo punto il malintenzionato, un 58enne di origine francese, è entrato in azione: ha aperto lo sportello del mezzo e afferrato l’oggetto con all’interno documenti e denaro contante. La Polizia ha però fermato il ladro mentre stava tentando di allontanarsi con il marsupio rubato sottobraccio: l’uomo è finito subito in manette.

 

Il 58enne, già noto alle Forze di Polizia, è stato poi trovato in possesso di una tracolla con all’interno un coltellino a serramanico e un paio di forbici appuntite, quest’ultime verosimilmente utilizzate per forare la gomma dell’auto della vittima.

 

Durante il controllo è emerso inoltre che anche altre auto, almeno un paio, avevano subito lo stesso trattamento, riportando una ruota anteriore a terra. Gli investigatori stanno ora visionando le immagini di videosorveglianza della zona: non è esclusa l’ipotesi che, dietro questi ulteriori danneggiamenti e l’analogo episodio avvenuto il giorno prima, ci possa essere la stessa mano.

 

Questa mattina, dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è finito nel carcere fiorentino di Sollicciano in attesa di giudizio.
 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.