Giornata in memoria delle vittime del Covid, Nardella ricorda le bare in arrivo da Bergamo

La telefonata con il sindaco Gori, l'immagine delle bare arrivate a Firenze: 'Abbiamo reagito insieme'

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

giovedì 18 marzo 2021 11:41

Ricorre oggi, giovedì 18 marzo 2021, in Italia la Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia da Coronavirus.

 

A Firenze una targa nel Cortile della Dogana di Palazzo Vecchio ricorderà i morti fiorentini a causa del Coronavirus, mentre alla stessa ora è previsto un minuto di silenzio nelle scuole aperte e negli uffici pubblici e per tutto il giorno le bandiere saranno a mezz’asta.

 

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, sarà oggi a Bergamo, città fortemente e drammaticamente colpita nei giorni della prima ondata di Covid. Anche il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ricorda sui social le immagini di un anno fa: "Dopo aver visto le immagini dei camion con le bare di Bergamo, quel 18 marzo, chiamai subito il sindaco Giorgio Gori. Mi disse “abbiamo bisogno di qualsiasi tipo di aiuto”, non avevano più posto nei forni crematori. Pochi giorni dopo a Firenze accogliemmo molte di quelle bare. Sono immagini che ricorderò per sempre e che decisi di non mostrare a nessuno. La paura e il dolore erano troppo forti", dice Nardella, postando una foto di una bara destinata a Firenze.

 

"Ma oggi non è solo una giornata di lutto e dolore, è anche la giornata in cui ricordiamo la solidarietà tra i cittadini e tra i sindaci, la giornata in cui ci sentiamo più orgogliosi che mai di essere italiani. Insieme abbiamo reagito, insieme ne usciremo", conclude Nardella.

 

(foto dalla pagina Facebook di Dario Nardella)

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.