Empoli, la fontana dei leoni torna a splendere: è tornata visibile libera dalle impalcature

Terminata l’opera di recupero e ripulitura del complesso scultoreo.

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

mercoledì 23 dicembre 2020 09:58

I leoni della fontana di piazza Farinata degli Uberti sono tornati ad essere visibili liberi dalle impalcature.


La ditta incaricata dal comune di Empoli, Piacenti Spa di Prato, ha terminato l’opera di recupero e ripulitura del complesso scultoreo.
 

"Non è un’inaugurazione – le parole del sindaco Brenda Barnini – però, sotto Natale, la ditta che ha eseguito i lavori di restauro ci ha fatto questa bella sorpresa, un regalo sotto l’albero. Sono stati davvero di parola nella tempistica. Per me e per tutta l’amministrazione comunale è l'occasione di ringraziare la Sezione Soci Coop di Empoli che tanto si è adoperata, prima che iniziasse la pandemia, per la bellissima campagna di raccolta fondi 'Abbraccia Empoli'. Da qui sono arrivati i fondi per portare avanti e concludere questo intervento. Credo che la fontana parli da sola nel senso che la bellezza di questo monumento è oggi restituita al suo splendore e quindi sicuramente i cittadini empolesi saranno felici di poter attraversare piazza Farinata degli Uberti ammirandola così come era in origine e come invece per tanti anni non l'aveva più vista nessuno".
 


Lo scopo del restauro, riferisce il Comune di Empoli, è stato quello di un recupero estetico che favorisca una corretta lettura dei valori plastici e cromatici dell’opera e contemporaneamente arresti l’azione dei fenomeni di degrado, tutto questo per evitare un aggravamento delle condizioni di conservazione dei materiali. Particolarmente invasiva era la formazione di strati di calcare, ma anche la formazione di vegetazione. Nel restauro è compreso la manutenzione del sistema di distribuzione e controllo per l'erogazione e la portata d'acqua dei getti della fontana. L’acqua in circolo che sgorgherà da sopra le Naiadi sarà demineralizzata per evitare più possibile la formazione di licheni, altre alghe e formazioni calcaree.

 

Foto: Comune di Empoli

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.