Firenze, rinasce piazza Indipendenza: completati i lavori di riqualificazione

Nuova pavimentazione, illuminazione e arredi, cassonetti interrati, wifi e giochi inclusivi

Galleria immagini

1 Visualizzazioni

venerdì 18 dicembre 2020 12:55

Piazza Indipendenza a Firenze ha un nuovo volto e diventa il cuore verde del quartiere di San Lorenzo dopo i lavori di riqualificazione. A verificare il completamento degli interventi del primo lotto, in occasione di FLight, sono stati oggi il sindaco Dario Nardella, l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re e il presidente di Silfi Matteo Casanovi. I lavori previsti dal progetto, per un importo di 700mila euro, hanno riguardato il rifacimento della pavimentazione delle due semi-piazze; la realizzazione della nuova area giochi e dei nuovi impianti di illuminazione e irrigazione; l’installazione dei cassonetti interrati e di 32 nuove panchine; l'eliminazione di tutte le barriere architettoniche e il collegamento wifi dell’intera piazza.

 

Rispetto al progetto originale approvato nel 2018, è stato poi realizzato un intervento migliorativo dell’arredo verde della piazza. In particolare, in accordo con la Soprintendenza, sono stati messi a dimora 12 ciliegi da fiore e 500 rose bianche ‘Iceberg’. I ciliegi mostreranno la propria fioritura a partire dalla primavera, per poi lasciare il posto alle rose, che si caratterizzano per la loro lunga rifioritura. Inoltre, l’area attrezzata per il gioco dei bambini è stata arricchita con l’installazione di un’altalena inclusiva. Da stasera si accenderà anche la nuova illuminazione permanente, realizzata da Silfi Spa, che andrà a valorizzare le due statue in bronzo di Bettino Ricasoli e Ubaldino Peruzzi presenti nella piazza, grazie a dodici piccoli proiettori architetturali a led.

 

Questo intervento costituisce il completamento della nuova illuminazione di tutta piazza Indipendenza recentemente terminata con l'installazione della tecnologia led nelle 256 sfere presenti sui 64 candelabri storici: un’operazione che consente un risparmio energetico di circa il 40% e dona maggiore luminosità, fruibilità e sicurezza a tutta l'area dei giardini pedonali e delle sedi stradali. Entrambi gli interventi si collocano all'interno di FLight e resteranno in dotazione alla città anche dopo la conclusione dell’evento.

 

“Un’altra piazza riqualificata che torna ai cittadini - ha detto il sindaco Nardella -, più bella e funzionale, da vivere in maggiore sicurezza anche grazie al nuovo sistema di illuminazione. Uno spazio ritrovato per le famiglie che potranno riappropriarsi di una piazza storica arricchita di nuovo verde urbano importante per la zona”.

 

"Una riqualificazione ambientale e funzionale - ha detto l’assessore Del Re - che dà nuova vita a una piazza importante per il centro storico e i suoi residenti, rendendola il cuore verde del quartiere di San Lorenzo. Un recupero necessario per migliorare la fruibilità dell’area in sicurezza e rinnovarne la bellezza, anche grazie a un intervento che abbiamo voluto improntare a una maggiore presenza di verde rispetto al progetto iniziale ma anche più inclusivo nella parte ludica. A completamento dell’intervento, abbiamo approvato il progetto definitivo del secondo lotto di lavori da 400mila euro per la riqualificazione del marciapiede perimetrale di tutta la piazza. Infine - ha proseguito l’assessore Del Re -, in risposta alle richieste di verde emerse nell’ambito della campagna di ascolto Firenze Prossima, abbiamo previsto la messa a dimora di ulteriori alberi e arbusti anche nelle zone limitrofe a piazza Indipendenza, in particolare in piazza del Crocifisso e piazza Santa Caterina d’Alessandria”. 

 

I lavori di riqualificazione della piazza hanno interessato in tempi diversi le due porzioni nord e sud della piazza e sono stati organizzati in modo da permettere comunque la fruizione da parte dei cittadini di alcune porzioni dell’area. Il nuovo disegno consente di avere una percezione unitaria dello spazio, unificando virtualmente i due quadranti separati dalla viabilità attraverso una pavimentazione omogenea. Per quanto riguarda la pavimentazione, gli interventi hanno riguardato l'eliminazione delle superfici dissestate, la posa della nuova pavimentazione drenante e la sostituzione della pietra dei due marciapiedi in modo da unificare le due porzioni della piazza. Realizzati anche nuovi accessi per portatori di handicap sul marciapiede in corrispondenza degli attraversamenti pedonali e un'apposita segnaletica a terra per favorire l'orientamento dei non vedenti. L’area giochi è stata rinnovata e nuovi giochi, tra cui un’altalena inclusiva; oltre al ripristino del fontanello. Gli arredi urbani sono stati rimessi a nuovo, mentre è stata realizzata la manutenzione delle alberature e del verde esistenti, con realizzazione anche del nuovo impianto di irrigazione. In attuazione del piano di interventi infrastrutturali previsto nel contratto del servizio rifiuti, è stata inoltre realizzata la nuova isola ecologica con cassonetti interrati in via XXVII Aprile, che integra il sistema delle 60 isole già realizzate nell’area Unesco e avvicina al traguardo delle 90 postazioni che permetterà di rimuovere del tutto i cassonetti stradali dal centro cittadino. 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.