Coronavirus, 'Movida si...cura' fa tappa nel Mugello: test sierologici a Borgo e Dicomano

La campagna anti-Covid della Regione in piazza nei due comuni

Galleria immagini

510 Visualizzazioni

giovedì 30 luglio 2020 18:05

"Movida si... cura" arriva nel Mugello, dove si è verificato un focolaio di Coronavirus. Farà tappa a Dicomano venerdì, in occasione dell'iniziativa estiva "Dicomano in piazza", "Movida si... cura", la campagna di prevenzione promossa dall'assessore regionale alla Salute Stefania Saccardi nei luoghi della movida e di vita notturna più frequentati dai giovani.


La campagna anti-Covid della Regione prevede test sierologici per tutti i giovani, che ne faranno richiesta su base volontaria. Chi dovesse risultare positivo al Covid-19, dovrà sottoporsi al tampone molecolare, contattando il numero verde della Regione 800.556.060, per verificare se l’infezione è in fase attiva. Sempre su richiesta, è anche possibile effettuare alcol test.


Nella centrale piazza della Repubblica, dalle 22 in poi saranno presenti operatori della Misericordia di Dicomano a cui potersi rivolgersi per effettuare il test sierologico gratuito e avere tutte le informazioni necessarie.


Sottolinea il sindaco Stefano Passiatore: "Ringrazio la Regione, e in particolare l'assessore Saccardi, per l’iniziativa che serve per ricordarci che ancora non siamo fuori dal pericolo e che è necessario comportarsi con responsabilità, mantenere ancora prudenza coniugandola con la voglia di divertirsi e di fare comunità".

 

Sabato, a partire dalle 19 fino alle 24, la campagna sarà a Borgo San Lorenzo: sarà allestito in piazza del Popolo un gazebo, grazie ai volontari CRS e alla collaborazione della Croce Rossa e Misericordia, dove sarà possibile effettuare test sierologici, su base volontaria, per tutti i giovani e alcol test sempre su richiesta degli interessati. 


“Le piazze sono il cuore del paese, il centro di socializzazione dei giovani, luogo di ritrovo e vitalità – commenta il Sindaco Paolo Omoboni - Dopo mesi di chiusura i ragazzi hanno sentito la necessità di riappropriarsi degli spazi dando anche ossigeno alle attività commerciali in sofferenza. Una necessità legittima che non va recriminata, ma nello stesso tempo va monitorata e controllata. La situazione sanitaria è sotto controllo grazie al lavoro fatto con l'immane numero di tamponi. Aderiamo, per questo, con piacere all’iniziativa della Regione convinti che la prevenzione passi dalla sensibilizzazione al rispetto delle regole. Quindi ragazzi divertitevi ma in sicurezza e siate responsabili”.

 

La campagna ha preso il via lo scorso fine settimana a Firenze, dove tutti i test effettuati sono risultati negativi.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.