Scandicci, lite per un debito: denunciato un 40enne per minaccia aggravata

Scattate anche quattro sanzioni per violazione delle norme di contenimento del contagio da COVID-19

Galleria immagini

1253 Visualizzazioni

domenica 10 maggio 2020 15:11

La scorsa notte i carabinieri hanno denunciato un 40enne cittadino italiano per aver minacciato di morte, al culmine di una lite per la restituzione di un piccolo debito, un 36enne anch’egli italiano della provincia di Pistoia.

 

Nella circostanza, come riporta una nota dei carabinieri, il 40enne aveva minacciato ed aggredito la vittima poiché quest'ultima, che aveva in uso l'autovettura intestata alla madre del 40enne, aveva preso alcune multe per infrazioni al codice della strada. Il 40enne aveva quindi chiesto all'altro di ottemperare al pagamento, ma al suo rifiuto lo ha aggredito.


I carabinieri hanno anche appurato che i due si erano ritrovati insieme ad altre due uomini (un 38enne ed un 55enne di Firenze) con i quali era appena terminata una cena. I quattro protagonisti della vicenda venivano quindi sanzionati per la violazione delle norme di contenimento del contagio da COVID-19.

 

 

 

C & C Media s.r.l.
via Ponte a Greve, 54
50018 Scandicci - Firenze - Italy
p.iva 06282890489

powered by Genetrix s.c.r.l. - web agency, applicativi web, siti internet, grafica

055firenze.it
Quotidiano online
registrato presso il tribunale di Firenze
nr. 5937 del 18/10/2013.